rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Auto e moto

Prorogati i tempi per immatricolare le auto acquistate con incentivi

Estesi da 180 a 270 giorni i termini per la conferma dell'operazione e per la comunicazione degli estremi dell'acquisto

Nei giorni scorsi è stato comunicato l'esaurimento di parte degli incentivi (quelli per le auto alimentate a benzina e diesel) per l'acquisto di veicoli a emissioni ridotte

Sempre al riguardo del bonus auto erogato dal Governo a partire da metà maggio (che per il 2022 prevede ancora 187 milioni per le elettriche e oltre 202 milioni per le ibride plug-in), va registrato l'allungamento dei tempi a disposizione dei cittadini per l'immatricolazione di auto che beneficiano degli incentivi. A consentirlo è una norma del decreto sulle semplificazioni fiscali, passata in Consiglio dei ministri, proposta dal ministro dello sviluppo Giancarlo Giorgetti.

I tempi per immatricolare un veicolo non inquinante acquistato con gli incentivi statali vengono dunque estesi da 180 a 270 giorni: entro questo periodo devono avvenire la conferma dell'operazione e per la comunicazione degli estremi dell'acquisto. Tra i fattori che hanno determinato questa proroga c'è la mancanza di alcuni componenti, dovute alla carenza di chip e semiconduttori.

Quanto è vecchio il parco auto circolante in Italia

A detta di Giancarlo Giorgetti in questo modo è stato dato seguito a un'esigenza sollevata da più parti. Il ministro ha inoltre precisato che la norma non prevede spese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prorogati i tempi per immatricolare le auto acquistate con incentivi

Today è in caricamento