rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Elezioni 2022 / Catanzaro

Catanzaro, per la corsa a sindaco centrodestra diviso e asse Pd-M5S

In sei si sfidano per raccogliere l'eredità del primo cittadino uscente Sergio Abramo, al quarto mandato. Centrodestra spaccato, Pd e M5S insieme. In corsa: Antonio Campo, Francesco di Lieto, Valerio Donato, Wanda Ferro, Nicola Fiorita e Antonello Talerico

Sfida a sei a Catanzaro alle elezioni di domenica 12 giugno per la poltrona di sindaco. Nel capoluogo calabrese i cittadini sono chiamati a scegliere il successore del primo cittadino uscente Sergio Abramo, giunto al quarto mandato. In campo ci sono Antonio Campo, Francesco di Lieto, Valerio Donato, Wanda Ferro, Nicola Fiorita e Antonello Talerico. L'eventuale ballottaggio si terrà il 26 giugno. Come nel resto d'Italia i cittadini sono chiamati a esprimersi anche sui 5 referendum sulla giustizia. Chi sono i candidati a sindaco e da chi sono sostenuti.

Elezioni amministrative e referendum del 12 giugno 2022: tutto quello che c'è da sapere

Valerio Donato

Valerio Donato, 62 anni, e una carriera da professore universitario ha il supporto di Forza Italia e Lega ma anche di Italia Viva e Udc. E' stato presidente dell’Arssa (ex Opera Sila) ed è presidente della Fondazione Università Magna Grecia oltre che liquidatore della Fondazione Calabria Etica e consigliere generale della Fondazione Banco di Napoli.

"La scelta di candidarmi a sindaco di Catanzaro è il frutto di una riflessione ponderata, maturata nel corso degli anni, anche in virtù di una passione generata dall’impegno politico di mio padre (già consigliere comunale negli anni Sessanta e Settanta, con il contributo di tanti catanzaresi che credono e quotidianamente si impegnano per costruire una città libera da qualunque condizionamento", scrive sul suo sito internet.

Wanda Ferro

Il centrodestra è diviso. Fratelli d'Italia corre da sola e punta su Wanda Ferro. Cinquantaquattro anni, è stata presidente della provincia di Catanzaro dal 2008 al 2014 e dal 2018 è deputato di Fratelli d’Italia. Una decisione che il partito ha motivato co la "scelta di collocarsi senza ambiguità nel campo del centrodestra e di schierarsi in modo chiaramente alternativo alle sinistre. Fratelli d'Italia ha deciso di puntare su Wanda Ferro con l'obiettivo di presentare agli elettori una personalità fortemente legata al territorio. Si tratta di una candidatura che siamo convinti possa catalizzare le migliori forze del territorio per dare alla città di Catanzaro un governo autorevole, concreto e vicino ai cittadini". 

Nicola Fiorita

Nicola Fiorita, 52 anni, docente all’Università della Calabria è invece il candidato sindaco supportato da Pd e Movimento 5 Stelle. Nel presentare la candidatura, Francesco Boccia ha spiegato che “non conta essere docente universitario, insegnante, imprenditore, autonomo o non occupato; qui conta il cuore che hai e Nicola Fiorita ne ha tanto".

Elezioni comunali a Catanzaro: i candidati sindaco

Antonello Talerico

L’avvocato Antonello Talerico, 44 anni, si presenta da solo col supporto di alcune liste civiche. Non è nuovo alla politica: è stato candidato al Consiglio regionale sotto il simbolo di Forza Italia. Attualmente è presidente del Consiglio dell'ordine degli avvocati di Catanzaro.

Francesco di Lieto

Francesco Di Lieto è avvocato e vicepresidente del Codacons. E' sostenuto dalla lista "Insieme Osiamo", che racchiude esponenti di sinistra e della società civile "Noi non vogliamo i voti massoni, non vogliamo i voti criminali, non vogliamo i voti degli affaristi", le sue parole nel giorno dell'ufficializzazione della candidatura. 

Antonio Campo

Sesto candidato è Antonio Campo (detto Nino) sostenuto da Catanzaro Oltre, consulente di marketing e comunicazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catanzaro, per la corsa a sindaco centrodestra diviso e asse Pd-M5S

Today è in caricamento