Venerdì, 24 Settembre 2021
Lavoro

Articolo 18, la Cei contro il Governo

Monsignor Bregantini: "Il lavoratore non è merce". La Cisl apre alla Cgil: "Stiamo cambiando la norma sui licenziamenti". Confindustria non arretra e blinda la norma sui licenziamenti

"Davanti alla questione licenziamenti, chiamati elegantemente flessibilità in uscita, il lavoratore è persone o merce?". Con questa domanda monsignor Giancarlo Bregantini, presidente della commissione Lavoro, giustizia e pace della Conferenza episcopale italiana (Cei) interviene slla questione della riforma del lavoro.

Errore lasciar fuori la Cgil - Bregantini interviene nel merito della trattativa: "Lasciar fuori la Cgil sarebbe un errore, mentre l'articolo 18 andrebbe esteso a tutti i lavoratori". Infine un appello al Parlamento "perchè si possa creare una rete di diritti e di protezioni più solida". 

Troppa fretta - "Ci voleva un pò più di tempo per mettere in atto una riforma così importante" spiega Bregantini: "Non era necessaria questa fretta. 'La questione è chiusa' è stato detto da parte del premier Monti. Si poteve benissimo dire: a questione è posta, ora dialoghiamo, nelle fabbriche, negli uffici, in Parlamento, nella società civile, ovunque perchè il lavoro è il tema cruciale del nostro Paese".

Interviene Marcegaglia - A poche ore dall'incontro di Palazzo Chigi previsto questa sera per limare il testo della riforma, interviene in maniera lapidaria Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria: "Qualsiasi ipotesi di indebolimento della posizione sull'articolo 18 per noi non è inaccettabile". 

Apertura della Cisl - Ma è proprio sulal questione dell'articolo 18 che la Cisl apre alla Cgil: "Stiamo cambiando la norma sui licenziamenti" ha spiegato il segretario Cisl Raffaele Bonanni. Una mano tesa alla Cgil, quindi, che tramite il segretario Susanna Camusso ha rilanciato l'ipotesi di una proposta unitaria con Cisl e Uil da presentare al governo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Articolo 18, la Cei contro il Governo

Today è in caricamento