Domenica, 19 Settembre 2021
Politica Italia

Più di quattrocento migranti entrano ogni giorno illegalmente in Europa via mare

Nei primi 133 giorni del 2017 sono stati registrati 54mila sbarchi e l'85% sono avvenuti in Italia. Il Mediterraneo si conferma la tomba di migliaia di disperati: 1316 morti da inizio anno. Per Frontex solo ad Aprile 12.900 arrivi in Italia: è record

E' salito a 53.912 il numero dei migranti e dei rifugiati arrivati in Europa via mare dall'inizio del 2017 e a 1.316 quello dei morti nel Mediterraneo durante la traversata. Lo riferisce l'Organizzazione internazionale delle migrazioni (Oim) che ha reso noti i dati aggiornati al 14 maggio. Quasi l'85% degli arrivi è stato registrato in Italia, con circa 45.118 approdi dal primo gennaio (contro i 32.292 nello stesso periodo del 2016).

Nel solo mese di aprile, 12.900 migranti sono sbarcati sulle coste italiane. Lo conferma Frontex nel suo ultimo aggiornamento in cui mette in evidenza come gli sbarchi siano saliti del 19% in rispetto al mese precedente. Le persone arrivate in aprile provengono soprattutto da Nigeria, Bangladesh e Costa d'Avorio. Alcuni dei migranti sbarcati negli ultimi mesi, segnala l'agenzia Ue, hanno lavorato per un po' in Libia ma hanno deciso di partire a causa della situazione instabile del paese.

In tutto, gli arrivi in Europa hanno riguardato in aprile oltre 14.100 persone, il 2% in più rispetto a marzo, ma il numero totale dei primi quattro mesi registra una calo dell'84% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso a causa della chiusura della rotta balcanica con l'accordo Ue-Turchia.

Pur puntando il dito contro i paesi che non accolgono richiedenti asilo nell'ambito del programma europeo di redistribuzione dei migranti da Italia e Grecia, il commissario europeo agli Affari interni, Dimitris Avramopoulos, ha richiamato l'Italia sulle procedure per permettere di accelerare il trasferimento di migranti verso altri paesi europei

Il presidente dell'Europarlamento, Antonio Tajani ha annunciato che l'L'Assemblea di Strasburgo "vigilerà e insisterà affinché le regole siano rispettate e ci siano controlli sempre più severi sull'utilizzo dei fondi pubblici" nell'ambito della gestione dell'immigrazione.

E' inaccettabile che si usino fondi pubblici e soldi dei cittadini per sfruttare delle persone che sono ospiti nei campi di accoglienza". Le indagini sul centro di accoglienza Sant'Anna di Isola Capo Rizzuto hanno evidenziato "troppi interessi loschi di persone che cercano di sfruttare i problemi degli altri e il dramma dell'immigrazione per arricchirsi", ha spiegato Tajani a margine della sessione del Parlamento europeo.

Solo ieri con un blitz Polizia, Carabinieri e Guardia di finanza hanno smantellato la cosca Arena di Isola Capo Rizzuto eseguendo il fermo di 68 persone disposto dalla Dda di Catanzaro

Le mani della 'ndrangheta sul business dei migranti

migranti-12

L'infografica della mappa dei centri migranti in Italia. ANSA/ CENTIMETRI

Gli arresti ed i fermi effettuati dalle forze dell'ordine tra le province di Crotone e Catanzaro e relative alla longa manus della 'ndrangheta sul Cara di Isola Capo Rizzuto e non solo, ma anche le recenti inchieste delle Procure di Catanzaro e Catania non fanno altro che descrivere lo stato delle opacità delle gestioni criminali e del cattivo funzionamento dei corridoi umanitari del sistema dell'accoglienza diffuso sul territorio nazionale.

La Cgil Calabria parla di "un sistema corrotto, che di umanitario non ha nulla, un fallimento nascosto dietro l'etichetta dell'emergenza, un sistema italiano dell'accoglienza che è diventato business per organizzazioni criminali, per camuffate pseudo-associazioni a volte familistiche e clientelari.

Lo aveva già raccontato la vicenda di "Mafia capitale", ma lo raccontano  anche le decine di violazioni dei diritti umani denunciate in questi anni e riprese dal Procuratore Gratteri. La presenza nell'inchiesta di alcune associazioni di volontariato, anche vicine al mondo cattolico destano una ragione di inquietudine maggiore. La permeazione delle 'ndrangheta ha ormai raggiunto livelli sino a poco tempo fa inimmaginabili, la 'ndrangheta di seconda generazione non solo si è infiltrata in Comuni, associazioni, nella politica, ma ha costruito purtroppo classi dirigenti e governa direttamente il territorio. Per queste ragioni - secondo la Cgil - occorrono specifici interventi da parte dello Stato per misure straordinarie per la messa in sicurezza ambientale del territorio e l'ordine pubblico.

Le stime del Governo sui costi per le casse pubbliche

migranti costi accoglienza
Nell'infografica l'andamento dei migranti giunti in Italia via mare e costi. ANSA/CENTIMETRI

Ue: Progressi insoddisfacenti sui ricollocamenti dei migranti

migranti ricollocamenti
Le cifre illustrate dall'Infografica ANSA/ CENTIMETRI

Frontex: "Nel 2016 503mila migranti hanno attraversato illegalmente le frontiere dell'Unione europea"

migranti
I numeri del 2016 illustrate dall'Infografica ANSA/ CENTIMETRI

Leggi anche: Previsti 200mila arrivi: il nuovo piano del Viminale per l'accoglienza

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più di quattrocento migranti entrano ogni giorno illegalmente in Europa via mare

Today è in caricamento