rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Politica Italia

Non indipendenza ma più autonomia: i referendum (legali) in Veneto e Lombardia

L'onda lunga del referendum in Catalogna arriva in Italia. Il 22 ottobre lombardi e veneti votano un referendum consultivo per chiedere maggiori autonomie, ma anche in Sardegna e Emilia-Romagna cova il fuoco dell'autonomismo

Referendum anche in Emilia-Romagna

Dopo i referendum sull'autonomia del 22 ottobre, la Lega Nord lancerà una raccolta firme affinchè si possa indire anche in Emilia-romagna una consultazione sui modelli lombardo e veneto. E' quanto ha ribadito il segretario romagnolo del Carroccio, Jacopo Morrone, in una nota diffusa alla vigilia dell'assemblea regionale incentrata sul tema.

Morrone critica la via intrapresa dal presidente emiliano-romagnolo, Stefano Bonaccini, che ha avviato una trattativa con il Governo per negoziare maggiore autonomia regionale.

"Bonaccini, la cui risoluzione sull'autonomia, per la sua vaghezza che ad esempio non tocca nemmeno il tema del residuo fiscale, e' carta straccia, cosa vuole fare in Emilia Romagna? Noi, di certo, dopo i risultati dei referendum di ottobre lanceremo la raccolta di ottantamila firme affinche' anche qui si possa indire una consultazione", ha garantito. "Il nostro obiettivo è semplice e molto chiaro- ha continuato -: diamo la parola ai cittadini e con la forza del voto popolare andiamo a Roma a rivendicare maggiori competenze e più risorse. Vogliamo chiamare la gente a esprimersi sull'autonomia e lo vogliamo anche in merito a una specifica autonomia della Romagna: il nostro punto fermo resta la necessità di un mandato popolare".

Venetisti: boom di commenti sui profili social

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non indipendenza ma più autonomia: i referendum (legali) in Veneto e Lombardia

Today è in caricamento