rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Verso le elezioni

La campagna elettorale è partita: Salvini punta su pensioni e "pace fiscale", Conte attacca Draghi

Il segretario della Lega al Tg1 circondato da santini e crocefissi: "La proposta della Lega è Quota 41". Il leader del M5s: "Il presidente del consiglio è stato sprezzante, siamo stati umiliati"

Pronti, via. La campagna elettorale è ai blocchi di partenza. Anzi, è già partita. In collegamento con il Tg1 il segretario della Lega Matteo Salvini ha messo in chiaro ieri sera quali saranno i tasti su cui batterà il dito nelle prossime settimane: pensioni e condono fiscale, o meglio "pace fiscale" come preferiscono chiamarla dalle parti di via Bellerio. Il centrodestra è pronto a presentarsi unito? "Assolutamente sì, non c'è tempo da perdere e i problemi delle famiglie, sono bollette, mutui e riforme non fatte per i no di Pd e 5 Stelle" ha esordito il leghista intervistato dal conduttore Alessio Zucchini. Alle spalle di Salvini crocefissi, santini e immagini della Madonna. Un "particolare" che su Twitter è stato abbondantemente notato. Si fa campagna elettorale anche così.

"Il centrodestra sarà compatto sulla riforma delle pensioni, perché il primo gennaio ritornerebbe la scellerata legge Fornero" ha aggiunto l'ex ministro dell'Interno. "La proposta della Lega che offriremo a tutto il centrodestra è quota 41" ha precisato, "ovverosia dopo 41 anni di contributi penso che sia un meritato diritto godersi qualche anno di serenità".

E poi: "Il secondo tema su cui per i no di Pd e 5 Stelle non si è ancora fatto nulla è la pace fiscale. Ci sono anche davanti al televisore milioni di italiani che hanno una cartella che rischia di rovinarli: fare un concordato definitivo, un accordo definitivo fra cittadini e fisco rottamando quelle cartelle sarebbe un atto di giustizia sociale".

Salvini ha quindi ribadito il contributo della Lega allo stralcio della norma sui taxi dal ddl concorrenza, quindi ha proseguito con gli altri cavalli di battaglia dell'agenda leghista: immigrazione e sicurezza. "Faccio due esempi concreti che gli italiani vivono tutti i giorni: baby gang ovunque, immigrazione e sbarchi continui non solo a Lampedusa" ha detto il segretario del Carroccio. "Stanno arrivando decine di migliaia di immigrati irregolari. Su questo, sulle assunzioni nelle forze dell'ordine, sulla certezza delle regole, sulle espulsioni per chi non merita noi del centrodestra saremo assolutamente intransigenti. Anche il tema dell'autonomia richiesto dai territori sarà centrale per un Paese più moderno ed efficiente". 

Giuseppe Conte: "Siamo stati umiliati, Draghi è stato sprezzante"

Da una parte Salvini, dall'altra Giuseppe Conte. Un tempo alleati, ora su sponde opposte della barricata, ma uniti dal "no" al governo Draghi a cui hanno negato la fiducia. Ospite di Zona bianca, su Rete4, il leader dei 5 Stelle è tornato sulla crisi di governo addebitando al premier la responsabilità dello strappo. "Colpa nostra? Assolutamente no, abbiamo posto dei temi, abbiamo sollecitato il premier Draghi a un confronto, abbiamo chiesto delle risposte che sono state molto generiche. Il presidente del Consiglio è stato sprezzante, è stato molto aggressivo incomprensibilmente e ingiustamente". 

Il leader dei 5 Stelle ha poi sottolineato che il M5s non ha ritirato i suoi ministri perché "fino all'ultimo pensavamo di poter rinnovare la fiducia". Ma così non è andata. "Abbiamo subito un'umiliazione immeritata di fronte al Paese" ha rimarcato Conte. "Siamo rimasti sorpresi, sconcertati". Grillo? "Oggi (ieri, ndr) è pure il suo compleanno gli ho fatto gli auguri... Anche lui è sconcertato e sgomento degli attacchi subiti".

L'ex premier ha elencato quindi i temi della sua agenda politica. "Noi da mesi parliamo di estendere gli extraprofitti, abbiamo spinto il premier a uno scostamento di bilancio, a intervenire più energicamente in Europ, per un price cap, per una strategia comune, un Energy Recovery Fund". E ancora: "Abbiamo già gestito un'emergenza, sappiamo cosa significa, le responsabilità, le tensioni, la complessità. Però abbiamo anche dimostrato di saper operare e ottenere misure importanti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La campagna elettorale è partita: Salvini punta su pensioni e "pace fiscale", Conte attacca Draghi

Today è in caricamento