rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Calciomercato

La Juventus studia il doppio colpo in attacco

I bianconeri, in caso di addio di Chiesa, tenteranno l'affondo per Lindstrom e Berardi

Un mercato, quello della Juventus, fin qui abbastanza bloccato. Eccezion fatta per l'arrivo di Timothy Weah, prelevato dal Lille per una cifra di circa dodici milioni di euro, i bianconeri non sono infatti riusciti a chiudere operazioni in entrata capaci di rinforzare l'organico a disposizione di Massimiliano Allegri. E d'altra parte il leitmovit è sempre lo stesso: cedere prima di acquistare. Una necessità imposta dalla non floridissima situazione delle casse della Vecchia Signora, costretta a fare a meno dei (ricchi) introiti della Champions League. E che potrebbe portare ad addii anche eccellenti, come, ad esempio, quello di Federico Chiesa, che sarebbe stato richiesto dal Barcellona nella trattativa per Franck Kessie.

Chiaro che l'eventuale partenza dell'ex giocatore della Fiorentina, in casa bianconera, dovrebbe essere prontamente colmata. E, a questo proposito, sono ben due i nomi finiti nel mirino della Juventus. Il primo è quello di Jesper Lindstrom, fantasista danese classe 2000 oggi in forza all'Eintracht Francoforte, formazione con la quale, nel corso dell'ultima stagione, è riuscito a mettersi particolarmente in luce segnando complessivamente nove reti. Il secondo, invece, è un vecchio "pallino" dei bianconeri, che già lo hanno più volte cercato in passato: Domenico Berardi.

Nelle intenzioni della Juventus l'uno non escluderebbe l'altro, anzi: l'idea del club, se dovesse concretizzarsi l'addio di Chiesa, sarebbe quella di piazzare il doppio colpo, così da offrire ad Allegri un attacco completamente rinnovato. A maggior ragione se alla lista dei partenti dovesse aggiungersi Dusan Vlahovic, accostato al Psg nei giorni scorsi. In quel caso i bianconeri potrebbero stringere per Romelu Lukaku, ancora in attesa di una chiamata da Torino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Juventus studia il doppio colpo in attacco

Today è in caricamento