rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Calcio

Roma-Verona, probabili formazioni e dove vedere la partita in diretta tv e streaming

La squadra giallorossa è imbattuta da quattro turni, quella gialloblu ha un record di quattro vittorie e due sconfitte nelle sei gare di serie A disputate dall'inizio del 2022

Otto punti in quattro gare per una Roma in cui si osserva però il bicchiere mezzo vuoto, rappresentato dal pareggio interno col Genoa e dalla prestazione poco convincente sul campo del Sassuolo, punti che avrebbero fotografato in maniera più nitida la classifica dei giallorossi. L’avversario di turno è un Verona che nel 2022 non ha mai pareggiato: quattro affermazioni (in casa con Bologna ed Udinese ed in trasferta contro Spezia e Sassuolo) e due sconfitte, contro la Salernitana davanti al pubblico di casa ed allo Stadium contro la Juventus. All’andata finì 3-2, mentre all’Olimpico la Roma è imbattuta contro l’Hellas da quasi quarant’anni (ultima sconfitta nel campionato 1973/74), nel corso dei quali ha ottenuto 19 successi e cinque pareggi. Tutta da seguire la sfida a distanza tra Simeone ed Abraham: l’argentino con dodici centri – senza rigori – è sul podio della graduatoria dei migliori marcatori di Serie A, seguito ad una rete da Abraham che risulta essere l’attaccante più prolifico del torneo dalla 18a giornata di campionato in avanti (sette le reti realizzate delle undici complessivamente messe a segno, con un penalty trasformato).

Roma- Verona , le scelte di Mourinho

L’indiscrezione legata a positività al Covid riscontrate nel gruppo squadra giallorosso rendono di difficile decifrazione la formazione anti-Verona, che non contemplerà lo squalificato Mancini ma soprattutto i tanti indisponibili (oltre a Spinazzola ed Ibanez, anche El Shaarawy, Mkhitaryan e Shomurodov alle prese con varie problematiche fisiche). Sicuro il ricorso alla difesa a quattro davanti a Rui Patricio con Kumbulla e Smalling in mezzo e Karsdorp-Vina-Maitland Niles a giocarsi due maglie sulle fasce laterali, mentre la cerniera sulla mediana sarà formata da Oliveira, Cristante e Veretout. Pellegrini tra la linee ad innescare Abraham e Felix, qualora Zaniolo non recuperasse dal problema al quadricipite accusato in settimana. Panchina imbottita di primavera, con Carles Perez non al meglio a rischio convocazione.

Roma-Verona , le scelte di Tudor

Pochi dubbi per il tecnico gialloblu, riguardanti l’assetto del pacchetto arretrato e della linea mediana. Montipò tra i pali, difesa con Gunter e Casale mentre Restos insidia Ceccherini nel ruolo di braccetto di destra. A centrocampo Faraoni si candida al ruolo di esterno destro nel ballottaggio con Depaoli, sull’altro versante agirà Lazovic con la coppia Tameze-Ilic in mezzo vista l’indisponibilità di Veloso. In avanti Barak e Caprari innescheranno Simeone a fungere da vertice offensivo, Lasagna partirà dalla panchina.

Roma-Verona , le probabili formazioni

Roma: (4-3-1-2): Rui Patricio, Karsdrop, Kumbulla, Smalling, Vina, Sergio Oliveira, Cristante, Veretout, Pellegrini, Afena-Gyan, Abraham. All. Mourinho

Verona (3-4-2-1): Montipò, Ceccherini, Günter, Casale, Faraoni, Ilic, Tameze, Lazovic, Barak, Caprari, Simeone. All. Tudor

Roma-Verona , dove vedere la partita in tv e streaming

La partita Roma-Verona sarà trasmessa in esclusiva da Dazn. Per seguire il match su Dazn si potrà utilizzare l'apposita app scaricabile su Smart tv, tablet, smartphone e pc o le televisioni collegate a TimVisionBox, console Playstation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S) o, ancora, ad un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma-Verona, probabili formazioni e dove vedere la partita in diretta tv e streaming

Today è in caricamento