Sabato, 20 Luglio 2024
Storie Palermo

Si chiude in auto e tenta il suicidio: salvato da una nonna coraggio

Un ragazzo ha tentato di farla finita col gas di scarico. L'anziana vicina, 76 anni, ha preso una scala e ha scavalcato il muro di cinta per raggiungerlo

Nonostante gli acciacchi dell'età, ha preso una scala, ha scavalcato il muro di cinta che la separava dalla villetta dei vicini e si è messa a correre: è così che una nonna coraggio palermitana ha salvato in extremis un ragazzo che venerdì mattina ha provato a togliersi la vita. L'anziana, 76 anni, da oltre trent'anni abita con il marito 80enne e un figlio a Piano dell'Occhio, frazione di Torretta Non ci ha pensato un secondo e si è precipitata nella casa accanto per salvare il vicino che, chiuso nella sua macchina posteggiata nel vialetto interno, ha tentato di suicidarsi con il gas di scarico. 

La madre del ragazzo - in quel momento fuori casa - ha immediatamente allertato l'anziana vicina dopo essere stata chiamata dalla nuora (moglie dell'aspirante suicida) per via di un messaggio sospetto. "Perdonami, voglio farla finita". Poche parole che hanno tuttavia fatto scattare immediatamente le operazioni per salvarlo ed evitare il peggio.  A raccontare a PalermoToday quanto accaduto la figlia della nonna-coraggio. "Non ci ha pensato su troppo - spiega - e si è subito precipitata nella villetta accanto. Il ragazzo, però, aveva chiuso anche il cancello a chiave. Così, nonostante i doloretti legati all'età e a un'operazione al cuore, ha preso una scala e ha scavalcato". 

È a quel punto che, in pochi secondi, riesce a salvargli la vita. "Era chiuso in macchina, con la sicura - racconta ancora a PalermoToday - appoggiato al sedile. Gli urlava il suo nome, ma lui non rispondeva, era già quasi privo di sensi. Aveva messo il tubo di scarico nell'abitacolo, che ha immediatamente tolto dal portabagagli mettendolo fuori. Non so dove abbia trovato la forza, mi ha detto 'Non so come ho fatto, ma ho subito pensato che poteva essere mio nipote'". 

L'auto era chiusa con la sicura, mentre il ragazzo con un filo di voce continuava a dirle di voler morire. "A quel punto - conclude - ha trovato una zappa in giardino e ha rotto il finestrino. Ha così sollevato la sicura, aperto lo sportello e spento la macchina, tirando fuori, nonostante la sua stazza minuta, un ragazzone il doppio di lei". Sul posto sono giunti un'ambulanza e i carabinieri della stazione di Carini che, anche loro, non hanno potuto far altro che complimentarsi con questa nonnina per il coraggio avuto.  

Continua a leggere su Today.it...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si chiude in auto e tenta il suicidio: salvato da una nonna coraggio
Today è in caricamento