rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
la novità

Multe e cartelle via email, da oggi si può: arriva il domicilio digitale

Il servizio sarà attivo dal 6 luglio 2023, un modo in più per ricevere le comunicazioni dalla Pubblica amministrazione: tutto quello che c'è da sapere sul suo funzionamento

L'Italia è un po' più digitalizzata, con vantaggi tangibili per la vita dei cittadini. Ecco l'Inad, l'Indice Nazionale dei Domicili Digitali che rappresenta il luogo in cui tutti i cittadini possono registrare il proprio domicilio digitale associato a un indirizzo Pec e ricevere così tutte le comunicazioni da parte della Pubblica amministrazione sulla propria casella di posta. In pratica, tutto ciò che riguarda rimborsi fiscali, accertamenti, detrazioni d'imposta e qualunque altra comunicazione con valore legale sarà, quindi, notificata in tempo reale e direttamente sulla posta elettronica certificata dei cittadini.

Il sito di Inad, l'indice nazionale dei domicili digitali in cui registrarsi per ricevere le comunicazioni della Pubblica amministrazione sulla propria e-mail-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multe e cartelle via email, da oggi si può: arriva il domicilio digitale

Today è in caricamento