rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Alleanze inaspettate / Russia

Chi è Jorit, lo street artist italiano che va ad abbracciare Putin

L'incontro al Festival della Gioventù di Sochi. L'artista al presidente russo: "Sei un essere umano come tutti". Lo "zar" insiste sui legami con l'Italia

Da street artist a "ponte" tra l'Italia e il presidente russo Putin? Jorit, per l'anagrafe Ciro Cerullo, è uno street artist napoletano e nelle ultime ore è salito alla ribalta per un singolare scambio di battute col presidente russo condito da foto ricordo, sorrisi e abbracci. L'artista ha partecipato al Festival della Gioventù di Sochi e ha avuto parole d'elogio per Putin: "Voglio mostrare all'Italia che sei un essere umano come tutti e contrastare la propaganda occidentale". Lo "zar" ha colto l'occasione per ribadire nuovamente il legame storico tra Italia e Russia.

È la seconda volta in due settimane che Putin sottolinea la vicinanza tra i due Paesi. Il precedente risale al 20 febbraio scorso, quando ha avuto una conversazione dai toni più che cordiali con la studentessa italiana Irene Cecchini.  

Jorit è celebre (e contestato) anche per gli enormi murales nella città occupata dall'esercito russo di Mariupol. A Mosca ha dedicato un maxi-murale ad Assange, e Putin gli aveva già fatto i complimenti per quello per Dostojewski realizzato a Napoli. Adesso ha ritratto Ornella Muti a Sochi. A chi lo accusa di essere filo-russo ha risposto di essere "un artista libero", che ha il dovere di "far vedere l’altro lato della medaglia e creare dibattito".

 Bufera su Ornella Muti e figlia in Russia: "Qui siamo libere di esprimerci" 

ornella muti-14

"La Russia e l'Italia sono unite da molti fattori, tra cui la lotta per l'indipendenza e il desiderio di libertà che gli italiani hanno sempre nel cuore", dice adesso Jorit elogiando Putin.  

Jorit durante l'evento ha chiesto a Putin se ritiene che l'arte possa fungere da ponte tra l'Italia e la Russia. "Siamo sempre stati ammirati dall'arte italiana - ha risposto il presidente russo - e ci ha sempre tenuti vicini. Quella italiana è una grande arte di un grande popolo, questo è evidente. Noi in Russia l'abbiamo sempre considerata così e la consideriamo ancora così". Ma non è solo l'arte che unisce i due popoli, ha sottolineato ancora Putin. "La lotta dell'Italia per l'indipendenza, Garibaldi - ha detto - questo non ci ha forse uniti? Questo ci ha sempre uniti. Gli italiani hanno sempre un desiderio di libertà nei loro cuori e questo significa che rispettate il desiderio degli altri popoli di fare le loro scelte e scegliere il loro destino".  

Alla fine del forum lo stesso Jorit ha chiesto a Putin di poter fare una foto insieme. Gioviale la riposta di Putin: "Certo, basta che non mi dia un pizzicotto per sincerarsi che sono una persona reale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chi è Jorit, lo street artist italiano che va ad abbracciare Putin

Today è in caricamento