rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Mobilitazione nazionale

Scuola in sciopero il 10 dicembre: le ragioni della protesta

La giornata di mobilitazione del mondo della scuola (ad eccezione della Cisl) contro "l'immobilismo del Governo in materia di istruzione"

Sciopero della scuola venerdì 10 dicembre 2021. La mobilitazione è stata chiamata da quasi tutte le principali sigle sindacali: Flc Cgil, Uil Scuola RUA, Snals Confsal, Gilda, Unams, And, Anief, Fisi, Cobas, Cub Sur e Sisa. Fuori la Cisl.

"Noi confermiamo 'l'adesso basta' della scuola. La società civile si ribella e chiede di tornare all'equità e alla solidarietà: valori costituzionali che rivendichiamo come base delle politiche del governo e della maggioranza che lo sostiene", spiegano i due segretari generali di Flc Cgil e Uil Scuola, Francesco Sinopoli e Pino Turi. Lo sciopero del 10 dicembre del mondo della scuola "resta nell'alveo di quello Generale ed è assolto, anche se in data diversa. È necessario che si rimetta al centro del dibattito politico la condizione dei lavoratori lasciati alla mercé delle regole del mercato, peraltro drogato dalle iniezioni di denaro pubblico che poi qualcuno dovrà pagare. E in questo contesto che la vertenza scuola si inserisce con le proprie specificità e con quelle più ampie del mondo del lavoro che si ribella anch'esso", concludono Sinopoli e Turi.

Le ragioni dello sciopero del 10 dicembre

La protesta è stata indetta "contro l'immobilismo del Governo in materia di istruzione". Nella legge di Bilancio c'è troppo poco per il personale scolastico, secondo i sindacati: appena lo 0,6% e quello che c'è non è sufficiente a garantire un aumento di stipendio medio a tre cifre (la previsione di aumento del nuovo contratto segna 87 euro). C'è poi la questione degli organici Covid: i sindacati scioperano per la mancanza di risorse previste per il personale Ata, mentre i fondi della legge di Bilancio riguardano solo per il corpo docente. Tra le altre richieste anche il concorso per facenti funzione Dsga (ovvero i Direttori dei servizi generali e amministrativi) anche se privi di titolo di studio, la lotta alle classi pollaio, l'abolizione dei vincoli sui trasferimenti del personale, più collaboratori scolastici, più sicurezza anti Covid nelle scuole, con presidi sanitari e sistemi di sanificazione, stabilizzazione dei precari, senza dimenticare il rispetto degli impegni sottoscritti nel Patto per la Scuola con le organizzazioni sindacali.

L'Anief sciopera anche contro l'introduzione dell'obbligo vaccinale dal 15 dicembre per il personale scolastico. Il ritiro dell'obbligo vaccinale è chiesto anche dai Cobas.

A Roma il corteo fino al Ministero dell'Istruzione

Appuntamento alle 10.30 a Roma, davanti alla Piramide Cestia, in piazza Porta San Paolo, per il corteo che sfilerà poi per le strade della Capitale fino al Ministero dell'Istruzione, in viale Trastevere.

Lo sciopero riguarderà gli istituti di ogni ordine e grado.

Per l'intera giornata del 10 dicembre il Miur ha comunicato le seguenti azioni di sciopero nell'Area e Comparto Istruzione e Ricerca

  • Flc Cgil, Uil Scuola Rua, Snals Confsal e Federazione Gilda Unams (nota congiunta del 24 novembre u.s.): tutto il personale docente, ata ed educativo;
  • Flc Cgil, Uil Scuola Rua e Snals Confsal (nota congiunta del 24 novembre u.s.): personale Dirigente Scolastico;
  • AND (nota del 24 novembre u.s.): tutto il personale docente ed educativo;
  • Anief (nota del 25 novembre u.s.): personale docente, ata ed educativo a tempo indeterminato e determinato;
  • Cobas - Comitati di base della scuola (nota del 26 novembre u.s.): personale docente, educativo ed ata delle scuole di ogni ordine e grado;
  • Cub Sur (nota del 26 novembre u.s.): personale docente, ata, educatore e dirigente, a tempo determinato, indeterminato e con contratto atipico;
  • Fisi (nota del 26 novembre u.s.): tutto il comparto istruzione e ricerca - settore scuola;
  • Sisa - Sindacato Indipendente Scuola e Ambiente (nota del 29 novembre): personale docente, dirigente ed ata, di ruolo e precario

Sciopero generale dei sindacati contro la manovra del Governo

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola in sciopero il 10 dicembre: le ragioni della protesta

Today è in caricamento