Lunedì, 19 Aprile 2021

Barbara d'Urso: "Ho avuto i complimenti di Conte per il mio lavoro. La preghiera con Salvini? Niente da rimproverarmi"

La conduttrice fa un bilancio dell'ultima, complicata stagione televisiva, segnata dall'emergenza coronavirus: "Andare in onda senza pubblico è stato uno choc". E fa progetti per il futuro, tra Live Non è La d'Urso, Pomeriggio 5 e Domenica Live

Barbara d'Urso, 63 anni (Crediti foto Instagam)

"Ho vissuto la paura, ma ho deciso di continuare a lavorare: avevo un dovere verso il pubblico che mi segue. Dovevo informare. Ho avuto i complimenti di Conte, del ministro Speranza e di tutti i virologi per il servizio fatto". Lo svela Barbara d'Urso nell'ultima intervista rilasciata al Corriere della Sera, in cui fa un bilanico della stagione televisiva appena trascorsa e segnata dall'emergenza coronavirus e guarda al futuro. 

Nell'intervista D'Urso parla dello "choc di andare in onda senza pubblico. Con Live - Non è la d'Urso - dice - siamo stati i primi. D'improvviso non c'era più nessuno, nessuna energia. È come per un attore recitare in un teatro vuoto, per Ligabue fare un concerto a Sansiro con gli spalti deserti". "Quando potremo riavere il pubblico sarà come debuttare. All'inizio era agghiacciante. Ho detto: ce la devo fare".

I d'Urso-siparietti, dall'Eterno Riposo con Salvini ai tutorial per lavare le mani

Tanti i siparietti avvenuti in trasmissione e presto diventati un 'caso'. Sull'Eterno riposo recitato in diretta con Salvini, che ha attirato tante polemiche, d'Urso dice "non ho niente da rimproverarmi". "Mi sono comportata come il mio cuore dettava. Agisco d'impulso: piaccia o no. Sono credente e se qualcuno mi chiede: diciamo l'Eterno riposo, lo faccio. Poi c'è chi usa queste cose per il suo interesse, ma rispetto a questo volo altissimo". E ancora: "Non ho fatto del male, non stavo bestemmiando o mancando di rispetto. Ho fatto una cosa in cui credevo. Poi è stata strumentalizzata, come spesso succede con me. Vedo molte cose in tv che se facessi io diventerebbero un caso. Vado avanti col sorriso", aggiunge la conduttrice.

Parlando dell'attenzione dedicata nel suo programma di prime time a come lavare le mani, indossare la mascherina e togliere i guanti, la conduttrice ha spiegato: "Mi metto nei panni di chi sta a casa: era fondamentale far capire come ci si lava le mani correttamente e l'ho fatto vedere. Non so quanti video ricevo di bambini che si lavano come ho insegnato". E sul fatto che sul web hanno spopolato anche imitazioni e rivisitazioni ironiche, risponde: "Va benissimo. Ma c'è stato anche il viceministro Buffagni che mi ha ringraziata per aver mostrato che è possibile infettarsi anche con i guanti, sporcandomi con la tempera. Spiego le cose come vorrei le spiegassero a me. Lo trovo utile. E va bene anche l'ironia se diffonde il messaggio". 

Se il premier Conte e Barbara d'Urso si danno del tu

Il futuro in tv

"Come previsto, a settembre sono in palinsesto con Pomeriggio Cinque che riparte il 7, Live - Non è la d'Urso e Domenica Live, al via il 13, dopo la sospensione per l'emergenza. E anche il Grande Fratello Nip tornerà", annuncia d'Urso, spazzando via i pettegolezzi su un presunto approdo di Alfonso Signorini al timone di queste ultime due trasmissioni.

Intanto, per quanto riguarda la stagione corrente, 'Live - Non è la D'Urso' sarà prolungato di quattro puntate rispetto alla prevista conclusione del 24 maggio. "Continuo a occuparmi del serale, che da intrattenimento e paillettes ora dà spazio all'informazione. La gente è rimasta: adesso c'è bisogno di questo".

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barbara d'Urso: "Ho avuto i complimenti di Conte per il mio lavoro. La preghiera con Salvini? Niente da rimproverarmi"

Today è in caricamento