Sabato, 27 Febbraio 2021
sui social

"Malumori con Mediaset? Ecco la verità", Ficarra e Picone sbottano dopo giorni di rumors

La scorsa settimana i due conduttori hanno abbandonato Striscia la notizia dopo 15 anni di onorata carriera. E i retroscena sull'addio si sono moltiplicati...

Ficarra e Picone

Stop al complottismo. E' quanto gridano Ficarra e Picone dopo i rumors sollevati dal loro addio a 'Striscia la notizia'. A chiederlo sono i diretti interessati sui loro profili social, spiegando che dietro la decisione c'è solo la volontà di "rimescolare le carte".

Ficarra e Picone: "Stop complottismo, ecco perché abbiamo lasciato Striscia" 

"Il nostro 'addio' a Striscia - scrivono i due attori - ha avuto un impatto mediatico che non ci aspettavamo. In tantissimi ci avete riempito di affetto, e di questo vi ringraziamo. Sentiamo pero? l'esigenza di dirvi che sui social e su molti giornali si stanno avanzando una serie di ipotesi per spiegare il motivo della nostra scelta. Alcuni dicono che avremmo avuto da ridire sul palinsesto Mediaset, altri che siamo in aperta polemica col Grande Fratello, altri ancora che siamo vittime di fantomatici poteri forti, ecc." "Nulla di tutto questo - sottolineano - Come abbiamo piu? volte ribadito, abbiamo solo voglia di rimescolare le carte. Tutto qua. Non scomodiamo quindi altre supposizioni.

Dunque cosa riserva loro il futuro? "Abbiamo tanti sogni e speriamo di realizzarli presto. Vi abbracciamo con affetto e ci vediamo in giro". 

L'addio a Striscia e il congedo di Piersilvio Berlusconi

L'addio di Ficarra e Picone è arrivato in diretta la scorsa settimana, in maniera improvvisa per il pubblico. "Sono trascorsi 15 anni, nel nostro lavoro ogni tanto ci sta di rimescolare le carte - hanno spiegato successivamente in un'intervista rilasciata al Corriere della Sera - Era venuto il momento. È una scelta ponderata, che non è arrivata all’improvviso. È una decisone che è nata e cresciuta nel tempo, come quando scrivi un film o uno sketch per la televisione: alla fine ti dimentichi chi ha avuto l’idea o ha cominciato a parlarne. Ne discutevamo tra di noi e poi ha preso sempre più forma, con leggerezza, tranquillità e già un briciolo di nostalgia che ci pervade". 

Che tra la coppia comica e Mediaset non ci fossero malumori è apparso chiaro anche dalla nota diffusa poche ore dopo all'amministratore delegato di Mediaset Piersilvio Berlusconi. "A Salvatore e Valentino vanno tutto il nostro affetto e la nostra stima - ha fatto sapere in un comunicato - Mediaset è casa vostra: oltre all’auspicio e al desiderio di rivedervi a “Striscia”, appena sarete pronti con nuovi progetti non vediamo l’ora di lavorare ancora insieme". 

Il messaggio di Piersilvio Berlusconi dopo l'addio di Ficarra e Picone a Striscia

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Malumori con Mediaset? Ecco la verità", Ficarra e Picone sbottano dopo giorni di rumors

Today è in caricamento