rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
il caso greta baccaglia

Il messaggio di Simona Ventura (e censurato da Instagram) sul caso Greta Beccaglia

La conduttrice interviene sul caso della inviata vittima di molestie fuori dallo stadio di Empoli-Fiorentina

"Dopo aver visto questo video, la solidarietà a Greta Baccaglia è doverosa. Come doverosa è la condanna a chi l'ha mandata così, da sola, a intervistare i tifosi furenti per una sconfitta cocente". Comincia così il post con cui Simona Ventura si pronuncia a proposito di quanto avvenuto l'altro ieri alla giovane invitata di Toscana Tv, molestata in diretta da alcuni uomini fuori dallo stadio in cui si giocava Empoli-Fiorentina. Un messaggio, il suo, il cui contenuto è stato censurato da Instagram, come denunciato dalla conduttrice stessa. Intanto l'uomo che agito molestia è stato identificato. 

Dopo la solidarietà di tante colleghe come Ilaria D'Amico e Diletta Leotta, anche Ventura, storica conduttrice di trasmissioni sportive, decide di dire la sua sul caso Baccaglia. "Per carità, non vuole essere una scusa, la violenza va condannata in tutte le sue forme, ma sarebbe stato opportuno da parte del network, difendere la collega in una situazione che avrebbe potuto diventare pericolosa. Mi piaci Greta, la tua forza, la tua voglia di non abbassare a testa, il coraggio di non lasciare perdere, questa volta". 

Quindi un messaggio direttamente a Greta: "Ti auguro davvero di raggiungere il tuo sogno di diventare giornalista. Con questa grinta ce la farai. Ben vengano le condanne da parte di tutte le donne del nostro mondo. L'unione (finalmente) fa la forza. le ipocrisie, questa volta, lasciamole perdere". 

Ebbene, a stretto giro, ovvero circa mezz'ora dopo la pubblicazione, il post è stato censurato dal social network. "Oggi ho pubblicato un post di solidarietà a Greta Baccaglia - scrive Ventura - e questa è stata la risposta di Instagram... Non sono queste le cose che andrebbero censurate". Poi ironizza: "C'è sempre una prima volta". 

Perché il post è stato censurato? Le ragioni sembrano ignote. "Il tuo post viola le nostre linee guida in materia di nudo o atti sessuali", si legge nel messaggio inviato dalla piattaforma alla presentatrice torinese. Instagram avrebbe dunque classificato il video come "molestia" ed avrebbe legittimamente ritenuto opportuno rimuoverlo. Ma perché allora censurare il post di Ventura e non quello di migliaia di utenti che dall'altroieri lo condividono in modo da denunciare l'accaduto?

Cos'è successo a Greta Baccaglia 

Pacche sul sedere e commenti volgari, in diretta tv. Così Greta Beccaglia, inviata di Toscana Tv fuori dallo stadio dove si giocava Empoli-Fiorentina, è stata oggetto di molestie in diretta da parte di un gruppo di tifosi che sciamavano dopo la partita. Un comportamento inaccettabile, quello subito dalla giornalista, che ha risposto all'uomo dicendogli: "Non puoi fare questo". In tutto ciò, anziché essere difesa da chi era in studio durante il collegamento, Beccaglia si è sentita invece dire: "Dai, non te la prendere". 

Giornalista molestata in diretta dai tifosi, dallo studio le dicono: "Non te la prendere"

simona ventura-72-3

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il messaggio di Simona Ventura (e censurato da Instagram) sul caso Greta Beccaglia

Today è in caricamento