Lunedì, 25 Ottobre 2021
L'incentivo / Germania

La Germania dice addio ai tamponi gratis

Soltanto il 65% della popolazione tedesca ha ricevuto entrambe le dosi: una delle percentuali più basse di tutta l'Ue. Da lunedì 11 ottobre i test diventano a pagamento


Basta tamponi gratis per i non vaccinati in Germania. Il governo tedesco ha deciso di mettere in pratica una nuova ''mossa'' per incentivare la popolazione a sottoporsi al vaccino contro il covid 19. Infatti, la campagna vaccinale in Germania non sta procedendo secondo i piani: soltanto il 65% della popolazione tedesca ha ricevuto entrambe le dosi, una delle percentuali più basse di tutta l'Unione europea. 

Al contrario di quanto visto in Italia, negli ultimi mesi i tamponi sono stati gratuiti in Germania:  un'infrastruttura su larga scala ha offerto test antigenici rapidi gratuiti sovvenzionati dal governo in tutto il Paese quando le dosi di vaccino erano ancora difficili da trovare. Una condizione ''scaduta'', visto che da oggi, lunedì 11 ottobre, i tamponi sono diventati a pagamento, come deciso durante la conferenza Stato-Regioni a Berlino. La speranza della cancelliera Angela Merkel è che il costo dei test possa spingere i non vaccinati a sottoporsi al siero anti-covid.

I tamponi rimarranno comunque gratuiti per alcune categorie, come i bambini di età inferiore ai 12 anni e le persone che non possono sottoporsi al vaccino. Una strategia, quella tedesca, adottata anche dalla Francia, dove i tamponi diventeranno a pagamento dal prossimo 15 ottobre. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Germania dice addio ai tamponi gratis

Today è in caricamento