rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Politica

Legge elettorale, sì alla procedura d'urgenza: voto a ottobre

La Conferenza dei capigruppo della Camera ha dato l'ok: a settembre il provvedimento sarà esaminato in commissione e a ottobre sarà in Aula per il voto. Letta: "Io sono 'No porcellum'"

La riforma della legge elettorale, il tanto "odiato" Porcellum, approderà alla Camera a settembre e sarà votato ad ottobre. La Conferenza dei capigruppo della Camera, infatti, ha dato l'ok per la procedura d'urgenza per l'esame della legge. La decisione, che è stata presa all'unanimità, dimezza da due mesi a uno i tempi di discussione. Motivo per cui a settembre il provvedimento verrà esaminato in commissione e a ottobre sarà in Aula per il voto.  A novembre, infine, è previsto il pronunciamento della Corte costituzionale. 

Legge elettorale a rischio anticostituzionalità

"Ora ognuno dovrà assumersi le sue responsabilità. Io sono 'No Porcellum'", ha commentato il premier Enrico Letta su Twitter. "Soddisfazione" per l'unanimità è stata manifestata, al termine della riunione, dal ministro per i Rapporti con il Parlamento, Dario Franceschini. "In questo modo - ha spiegato - sarà possibile arrivare al voto per gli inizi di ottobre". Il governo ha accolto con soddisfazione l'inserimento dei provvedimenti nel calendario di agosto alla Camera.

Governo nel caos: tutta colpa della fiducia sul "Fare"

La Conferenza ha anche stilato il calendario delle ultime giornate di lavoro prima della pausa estiva. Venerdì due agosto approda in Aula il decreto "svuota carceri". Nel pomeriggio, poi, discussione sul ddl che abolisce il finanziamento pubblico ai partiti. Il 6 e 7 agosto in programma l'esame del decreto legge sul mercato del lavoro, licenziato dal Senato mercoledì, e sul decreto "legge del fare", che dovrebbe tornare a Montecitorio dopo che si attendono modifiche a palazzo Madama. Tra l'8 e il 9 agosto, infine, è previsto l'ok a una serie di provvedimenti: finanziamento pubblico ai partiti, omofobia e diffamazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legge elettorale, sì alla procedura d'urgenza: voto a ottobre

Today è in caricamento