rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Calcio

Newcastle, i soldi non fanno la felicità: sei allenatori hanno già detto “no”

Il Newcastle sta ancora cercando il suo nuovo allenatore, ma tutti i nomi presi in esame hanno detto "no"

Non sempre i soldi fanno la felicità. Lo sanno bene dalle parti di Newcastle dove l’arrivo della nuova, ricchissima, proprietà araba legata al fondo saudita PIF doveva sconvolgere l’ordine del calcio mondiale, ma così al momentii non è. I magpies hanno una potenza economica che nessuno può eguagliare, ma il progetto stenta a decollare.

Newcastle, la ricerca del nuovo allenatore è in salita

Il primo passo della rivoluzione è stato compiuto qualche settimana fa con l’allontamento di Steve Bruce, tecnico di grande esperienza con cui però il Newcastle è scivolato fino al penultimo posto in Premier League. La ricerca del nuovo allenatore è più difficile di quello che ci si potesse aspettare. La potenza economica e magari qualche promessa sul mercato non basta a convincere i big.

I dirigenti dei magpies infatti nelle ultime settimane hanno provato a sondare qualche pista importante senza però riuscire a sbloccare la situazione. In principio si era parlato di Conte che però adesso allena il Tottenham, poi ci sarebbe stato un sondaggio con Brendan Rodgers attuale mister del Leicester e corteggiato anche dal Manchester United, ipotesi già tramontata.

Da Zidane a Xavi: tutti i "no" al Newcastle 

Così la dirigenza araba è finita per puntare ancora più in alto: secondo i rumors infatti il mirino si sarebbe spostato su Zidane, vincitore di tre Champions League di fila con il Real Madrid. Il transalpino però ha detto “no”, vuole ripartite o da un top team oppure dalla Nazionale francese. 

Alra porta chiusa e altro giro di consultazioni con Emery, allenatore del Villareal e mago dell’Europa League, balzato in pole position. E qui i contatti ci sono stati per davvero, ma ieri è stato lo stesso allenatore a rifiutare l’invito con una lettera pubblica. Radiomercato parla anche di altri due rifiuti: uno di Xavi e uno di Joachim Low. Adesso le attenzione del Newcastle sembrano essersi spostate su Eddie Howe, che non allena dal 2020 dopo la fine dell’avventura con il Bornemouth. Il tempo dei sogni sembra essere già finito.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Newcastle, i soldi non fanno la felicità: sei allenatori hanno già detto “no”

Today è in caricamento