Domenica, 18 Aprile 2021
Italia

Coronavirus, il bollettino di oggi venerdì 17 luglio conferma il trend dei contagi: 11 morti e 233 nuovi casi

Gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus nel bollettino del ministero della Salute di oggi venerdì 17 luglio 2020. I nuovi casi, i decessi e i numeri dei ricoveri in terapia intensiva: aggiornamenti in diretta dalle regioni

Il nuovo bollettino coronavirus conferma come anche in Italia l'epidemia di Covid-19 non sia finita. Ancora oggi si contano 11 morti e 233 nuovi casi di contagio nella consueta sintesi del Ministero della Salute di oggi venerdì 17 luglio 2020. Solo 4 le regioni che non presentano nuovi casi (Valle d'Aosta, Molise, Basilicata e Sardegna).

L'ultimo bollettino coronavirus del ministero della salute di ieri giovedì 16 luglio evidenziava una crescita dei numeri dell'epidemia con 20 nuovi decessi di pazienti covid e 230 i nuovi contagi rilevati. Restano inoltre solo 4 le regioni che non registrano nuovi casi di coronavirus.

Qui di seguito le ultime notizie in arrivo dalle Regioni per far luce sui nuovi focolai di coronavirus.

Coronavirus, il bollettino di oggi venerdì 17 luglio 2020

Secondo il monitoraggio del ministero della Salute in Italia dall'inizio dell'emergenza si registrano 243.967 casi di contagio da nuovo coronavirus (+233 rispetto a ieri) e 35.028 morti positivi alla Covid-19 (+11). In lieve calo il numero degli attualmente positivi 12.456 (-12).

Il bollettino coronavirus oggi di oggi 17 luglio 2020 (Pdf)

bollettino coronavirus oggi 17 luglio 2020-3

E quanto alle evidenze regionali, ecco i dati aggiornati:

  • Lombardia: 95.371 casi totali, +55 rispetto a ieri (7.421 attualmente positivi)
  • Piemonte: 31.530 casi totali, +8 rispetto a ieri (856)
  • Emilia-Romagna: 29.087 casi totali, +54 rispetto a ieri (1.228)
  • Veneto: 19.525 casi totali, +55 rispetto a ieri (502)
  • Toscana: 10.356 casi totali, +6 rispetto a ieri (318)
  • Liguria: 10.052 casi totali, +2 rispetto a ieri (186)
  • Lazio: 8.399 casi totali, +14 rispetto a ieri (852)
  • Marche: 6.809 casi totali, +3 rispetto a ieri (155)
  • P.A. Trento: 4.881 casi totali, +0 rispetto a ieri (16)
  • Campania: 4.803 casi totali, +12 rispetto a ieri (272)
  • Puglia: 4.547 casi totali, +5 rispetto a ieri (70)
  • Friuli Venezia Giulia: 3.346 casi totali, +3 rispetto a ieri (96)
  • Abruzzo: 3.334 casi totali, +1 rispetto a ieri (119)
  • Sicilia: 3.136 casi totali, +4 rispetto a ieri (158)
  • P.A. Bolzano: 2.682 casi totali, +4 rispetto a ieri (101)
  • Umbria: 1.454 casi totali, +2 rispetto a ieri (12)
  • Sardegna: 1.377 casi totali, +0 rispetto a ieri (10)
  • Calabria: 1.231 casi totali, +5 rispetto a ieri (69)
  • Valle d'Aosta: 1.196 casi totali, +0 rispetto a ieri (2)
  • Molise: 446 casi totali, +0 rispetto a ieri (8)
  • Basilicata: 405 casi totali, +0 rispetto a ieri (5)

curva coronavirus oggi 17 luglio 2020-2

++ sezone in aggiornamento dalle 17:00, clicca qui per aggiornare la pagina ++

I focolai di coronavirus: i dati regione per regione

In attesa di conoscere intorno alle 17:00 i numeri del bollettino coronavirus comunicati dal Ministero della Salute, vediamo gli aggiornamenti in diretta dalle singole Regioni

In Lombardia 3 morti e 55 nuovi casi di cui 28 a seguito di test sierologici e 22 'debolmente positivi'. sono 22 i pazienti Covid attualmente ricoverati in terapia intensiva negli ospedali lombardi, uno in meno rispetto a ieri, 16 luglio. Calano anche i ricoverati non in terapia intensiva: sono 159, cinque in meno nelle ultime 24 ore. Nel dettaglio sono 8 i nuovi casi di contagio da coronavirus registrati nelle ultime 24 ore nella provincia di Milano, di cui 3 a Milano città. Quanto alle altre province, a Bergamo si registrano 15 nuovi casi, a Brescia 11, a Como 1, a Cremona 4, a Lecco 2, a Lodi 4, a Mantova 1, a Monza e Brianza 3, a Pavia 2 e a Varese 4. Nelle ultime 24 ore, nessun nuovo caso si è registrato nella provincia di Sondrio.

In Piemonte si registra il decesso di una persona positiva al test del Covid-19 mentre sono 8 i nuovi casi, di cui 6 sono asintomatici. I ricoverati in terapia intensiva sono 6, invariati rispetto a ieri. I ricoverati non in terapia intensiva sono 150 (- 9 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 700.

In Emilia Romagna si registrano 2 decessi (due donne a Modena e Bologna) e 54 nuovi casi a Piacenza (+2), 3.732 a Parma ( 2), Reggio Emilia (6 sintomatici), Modena (+ 4, di cui 3 sintomatici), Bologna (+17, di cui 10 sintomatici), Ferrara (+10 di cui 2 sintomatici), Ravenna (+9 ), Forlì (+ 2), Cesena (+1 sintomatico) e Rimini (+1 sintomatico). Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere sono complessivamente 1.133 (+ 32), mentre scendono a 8 i pazienti in terapia intensiva (-1 da ieri) e a 87 (-1 rispetto a ieri) quelli ricoverati negli altri reparti Covid.

In Liguria è stato segnalato un focolaio nel savonese: 18 nuovi casi ritenuti connessi ad un ristorante di Savona dove si sono incrociati 2 tavolate che nei giorni successivi hanno manifestato sintomi e da qui discendono gli altri casi. Le persone coinvolte sono monitorate e isolate, nessun caso al momento desta preoccupazioni.

In Veneto altri 21 casi positivi al coronavirus mentre aumenta anche il numero degli isolamenti domiciliari, arrivato a 1617. Una vittima in più nella notte, per un totale di 2047 dall'inizio dell'epidemia il 21 febbraio scorso.

In Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 3 nuovi casi di Covid-19 e se nessun paziente è in cura in terapia intensiva 7 sono ricoverati in altri reparti. Non sono stati registrati nuovi decessi .

Altra regione a rischio moderato è il Lazio che oggi registra un decesso e 14 nuovi casi di cui 13 "di importazione": si tratta di 9 casi con un link ai voli di rientro dal Bangladesh già attenzionati, un caso di rientro dall'India, uno dal Montenegro, uno da Albania e uno dalla Romania. Nel dettaglio 11 casi sono registrati a Roma, 2 a Latina e 1 a Frosinone dove un uomo di 53 anni è stato individuato su segnalazione del medico di medicina generale. Complessivamente nella regione sono 852 gli attuali casi positivi, 175 i ricoverati non in terapia intensiva, 9 i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 668.

In Toscana 2 decessi (un uomo e una donna, con un'età media di 88,5 anni) e 6 nuovi casi a Firenze (1), Prato (1), Lucca (1), Livorno (2), Arezzo (1). Complessivamente, 305 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (4 in più rispetto a ieri). Sono 733 (più 37 rispetto a ieri) le persone, anch'esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate. Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono complessivamente 13 (1 in meno rispetto a ieri,), di cui 1 in terapia intensiva (1 in meno rispetto a ieri).

In Campania sono 12 i nuovi casi di coronavirus emersi oggi dall'analisi di 1.705 tamponi. Purtroppo si è registrato un decesso legato al coronavirus nelle ultime 24 ore.

In Alto Adige sono 4 le persone risultate positive al test del coronavirus nelle ultime 24 ore mentre negli ospedali restano 7 i pazienti affetti da Covid-19. 

In Puglia sono stati registrati tre nuovi casi relativi a residenti in provincia di Bari e due casi relativi a residenti in provincia di Foggia. Tre nuovi casi di positività al Covid-19 si registrano inoltre all'ospedale 'Perrino' di Brindisi. Due cittadine albanesi sono arrivate dopo la mezzanotte, con un'ambulanza del 118, al Pronto soccorso dell'ospedale con sintomi riconducibili al coronavirus, tosse e febbre: le due donne sono state isolate in un'area dedicata. Il terzo caso riguarda una donna di circa ottant'anni, giunta al pronto soccorso del Perrino con problemi cardiaci: prima del ricovero, come da procedura, è stata sottoposta al tampone che è risultato positivo.

Nelle Marche sono 3 i casi positivi registrati, due in provincia di Pesaro Urbino e uno a Fermo. 

In Abruzzo si registra un nuovo caso a Chieti mentre sono 17 i pazienti (invariato rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in terapia non intensiva. Altri 102 (-1 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. 

In Calabria sono 5 i nuovi casi: la Regione segnala il caso di un 35enne rientrato nei giorni scorsi dall'Africa e risultato positivo al Covid19: ora è ricoverato all'ospedale "Pugliese-Ciaccio" di Catanzaro. L'uomo era stato già posto in quarantena, ma le sue condizioni di salute sono peggiorate di ora in ora, fino a costringerlo a presentarsi al nosocomio del capoluogo calabrese, dove è stato subito ricoverato nel reparto Malattie Infettive. Altri tre casi sono riconducibili allo sbarco di Roccella Jonica dell'11/07/2020.

In Sardegna nessun nuovo caso e nessun decesso. I pazienti ricoverati in ospedale sono attualmente 5, nessuno in terapia intensiva, e 5 sono anche le persone in isolamento domiciliare.

In Basilicata sesto giorno di fila senza nuovi casi di contagio da coronavirus. Immutata pure la situazione dei ricoveri, in tutto 3 le persone in cura presso il reparto di malattie infettive dell'ospedale San Carlo di Potenza. Conteggiate a parte due donne straniere provenienti dalla Moldavia risultate positive al test effettuato all'ingresso nella regione lucana, entrambe ricoverate a Potenza. 

++ sezione in aggiornamento, clicca qui per aggiornare la pagina ++

Coronavirus, le ultime notizie

Si aggrava il bilancio delle vittime di Covid-19 tra i medici in Italia: la Federazione nazionale Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri, ha aggiornato il suo 'elenco caduti' con il 173esimo nome, Gianfranco Conti, medico di medicina generale.

Itanto nel mondo si registra un nuovo record di contagi da Covid-19: la pandemia continua a espandersi e nelle ultime 24 ore sono stati confermati altri 249.800 casi, 19mila in più rispetto al dato di ieri, per un totale di 13,8 milioni di casi secondo i dati della Johns Hopkins University.

Coronavirus nel mondo: nuovi lockdown e contagi alle stelle

Negli Stati Uniti ci sono stati altri 77.300 nuovi contagi, un aumento mai registrato prima, per un totale i 3,57 milioni di casi e 138.359 decessi. In Brasile nelle ultime 24 ore sono stati registrati 45.400 nuovi casi. E in India 35mila, il dato più alto, anche in questo caso, mai registrato in 24 ore nel Paese. Il numero totale dei casi ha superato il milione.

Intanto uno studio dei ricercatori del Medical College of Georgia presso l'Augusta University mostrerebbe come il cannabidiolo, o Cbd, metabolita non psicoattivo della Cannabis possa aiutare a ridurre la tempesta citochinica e l'eccessiva infiammazione polmonare che si è rivelata letale per molti pazienti con Covid-19. Sono necessari ulteriori studi clinici per determinare il dosaggio e durata ottimali della terapia, prima che il Cbd possa diventare parte del trattamento per Covid-19, avvertono i ricercatori, illustrando dati preliminari secondo i quali questa sostanza potrebbe aiutare i pazienti con difficoltà respiratorie evitando trattamenti come la ventilazione meccanica, ma anche riducendo i rischi di morte per sindrome da distress respiratorio acuto. 

Coronavirus, l'odissea di Milko da mesi sono positivo al tampone

Coronavirus, può essere letale anche in assenza di altre malattie 

Il "mistero" dei Paesi a contagio zero (o quasi): ecco dove il virus non fa male 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino di oggi venerdì 17 luglio conferma il trend dei contagi: 11 morti e 233 nuovi casi

Today è in caricamento