Coronavirus, il bollettino di oggi sabato 11 luglio: 7 morti e 188 nuovi casi

Gli aggiornamenti sull'emergenza coronavirus in Italia nel bollettino del ministero della Salute aggiornato ad oggi sabato 11 luglio 2020. I nuovi casi, i decessi e i numeri dei ricoveri in terapia intensiva: le ultime notizia sulla pandemia. Dopo tre giorni di aumento, la curva epidemica in Italia piega al ribasso

Coronavirus, il bollettino di oggi sabato 11 luglio 2020: le ultime notizie

Coronavirus, ecco le ultime notizie sull'epidemia nel nostro Paese con il consueto bollettino del ministero della Salute di oggi sabato 11 luglio 2020, diffuso come ogni giorno intorno alle ore 17. Ancora bassa criticità e numeri in lieve calo sul coronavirus (ieri segnalati 12 decessi e 276 nuovi casi), ma massima prudenza, anche per il diffondersi nella penisola di nuovi focolai. Anche per questo il governo sta valutando la proroga dello stato d'emergenza per il coronavirus in Italia, provvedimento che potrebbe essere esteso per altri cinque mesi, fino al 31 dicembre 2020: il voto è atteso in Parlamento martedì prossimo.

Coronavirus, il bollettino di oggi sabato 11 luglio 2020

Dopo tre giorni di aumento, la curva epidemica in Italia piega al ribasso: ecco il dettaglio dei dati del ministero della Salute sui nuovi casi, vittime, guariti e tamponi effettuati. Oggi si registrano 7 morti e 188 nuovi contagi. I decessi totali sono 34.945. Il numero dei positivi dall'inizio dell'epidemia, compresi morti e guariti, registra un incremento di 188. I guariti, in totale, sono 194.579. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 67, cioè due in più rispetto a ieri.

  • Attualmente positivi: 13.303
  • Deceduti: 34.945 (+7, +0%)
  • Dimessi/Guariti: 194.579 (+306, +0,2%)
  • Ricoverati in terapia intensiva: 67 (+2, +3,1%)
  • Tamponi effettuati: 5900.552 (+45.931)
  • Totale casi: 242.827 (+188, +0,08%)

I numeri sono stati comunicati dal Ministero della Salute che ha reso noto l'aggiornamento quotidiano del bilancio. Attualmente i soggetti positivi dei quali si ha certezza sono 13.303. Di questi 12.410 si trovano in isolamento domiciliare asintomatici o con pochi sintomi, 826 persone sono ricoverate con sintomi. La regione più colpita resta la Lombardia. Dall'inizio dell'epidemia sono stati effettuati 5.900.552 tamponi, di cui 45.931 nelle ultime 24 ore. A pesare è il dato lombardo che oggi segna +67 contro +135 di ieri, ma con quattromila tamponi in meno. Spicca anche l'Emilia Romagna con 47 nuovi positivi, seguita dal Lazio con 19 e dal Veneto con 10. Tutte le altre regioni registrano meno di dieci casi. 14 regioni su 20 hanno le terapie intensive Covid-free.

bollettino coronavirus 11 luglio 2020-2

Intanto, nel report di monitoraggio settimanale redatto da ministero della Salute e Istituto Superiore di Sanità, l'indice che misura la contagiosità resta sopra uno in cinque regioni. "Complessivamente il quadro generale della trasmissione e dell'impatto dell'infezione da SARS-CoV-2 in Italia rimane a bassa criticità - si legge nel report - con una incidenza cumulativa negli ultimi 14 giorni (periodo tra il 22 giugno e il 5 luglio) di 4.3 per 100mila abitanti (in lieve diminuzione). A livello nazionale, si osserva una lieve diminuzione nel numero di nuovi casi diagnosticati e notificati al sistema integrato di sorveglianza coordinato dall'Istituto Superiore di Sanità rispetto alla settimana di monitoraggio precedente, con Rt nazionale inferiore a 1, sebbene lo superi nel suo intervallo di confidenza maggiore".

Le 5 regioni con l'indice di contagio superiore a 1, quindi con l'epidemia in espansione, sono Veneto, Toscana, Emilia Romagna, Lazio e Piemonte. Rimane sotto la soglia la Lombardia (0,92, la scorsa settimana era a 0,89), e salgono anche Campania (0,88), Marche (0,87) e Liguria (0,82). La Valle d'Aosta sale da 0 a 0.06, mentre la Basilicata fa il percorso inverso e da 0.05 scende a 0. Ancora basse le altre regioni del Sud, dalla Calabria (0,38) alla Puglia (0,54), passando per Sicilia (0,24) e Sardegna (0,19).

Coronavirus in Italia, i dati dalle regioni

Il dato qui sotto è quello dei casi totali (numero di persone trovate positive dall'inizio dell'epidemia, compresi decessi e guariti). Tra parentesi il numero dei nuovi casi registrati nelle ultime 24 ore.

  • Lombardia 94.972 (+67, +0,1%; ieri +135)
  • Emilia-Romagna 28.869 (+47, +0,2%; ieri +53)
  • Veneto 19.379 (+10, +0,1%; ieri +11)
  • Piemonte 31.494 (+9; ieri +10)
  • Marche 6.803 (+4, +0,1%; ieri +1)
  • Liguria 10.031 (+6, +0,1%; ieri +15)
  • Campania 4.769 (+7, +0,2%; ieri +7)
  • Toscana 10.321 (+5, +0,1%; ieri +2)
  • Sicilia 3.099 (+1; ieri nessun nuovo caso)
  • Lazio 8.294 (+19, +0,2%; ieri +23)
  • Friuli-Venezia Giulia 3.335 (+2, +0,1%; ieri +1)
  • Abruzzo 3.323 (+2, +0,1%; ieri +3)
  • Puglia 4.541 (+1; ieri +4)
  • Umbria 1.448 (nessun nuovo caso; ieri +1)
  • Bolzano 2.661 (+3, +0,1%; ieri +5)
  • Calabria 1.188 (+2, +0,2%; ieri +1)
  • Sardegna 1.372 (nessun nuovo caso; ieri +1)
  • Valle d’Aosta 1.196 (nessun nuovo caso per l’ottavo giorno di fila)
  • Trento 4.881 (+2; ieri +3)
  • Molise 445 (nessun nuovo caso per il quindicesimo giorno di fila)
  • Basilicata 406 (+1, +0,2%; ieri nessun nuovo caso)

In Lombardia 67 nuovi casi positivi nelle ultime 24 ore (di cui 26 in provincia di Milano e 16 a Brescia), quattro le persone decedute. Dall'inizio della pandemia i decessi nella regione sono stati 16.740. Sono 173 le persone ricoverate negli ospedali lombardi e positive al coronavirus, 17 in meno di ieri. In terapia intensiva sono invece ricoverate 29 persone, due in più nelle ultime 24 ore. I guariti e i dimessi, secondo i dati di Regione Lombardia, sono 70.020, aumentati di 192 unità nelle ultime 24 ore. "L'aumento di due unità registrato nelle terapie intensive è determinato dall'aggravamento del quadro clinico di due pazienti, che risultano positivi al coronavirus ma che sono ricoverati per patologie diverse", ha spiegato l'assessore regionale al Welfare, Giulio Gallera.

Sono dieci i nuovi casi di coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, in maggioranza di cittadini stranieri, e aumentano notevolmente le persone poste in isolamento fiduciario, 74 in più rispetto a ieri. Il dato emerge dal bollettino regionale. Il totale dei contagi dall'inizio della pandemia arriva a 19.379 e le persone poste in isolamento sono 1.298; aumentano leggermente (+4) i soggetti attualmente positivi, che sono 398. Nessun decesso nelle 24 ore, per cui i morti sono 2.039 di cui 1.435 in ospedale. I negativizzati sono 16.942 (+6). Nei reparti ospedalieri ordinari sono ricoverati 142 pazienti (+3), di cui 20 (+6) positivi al Covid-19. Invariate le terapie intensive, con 9 ricoverati di cui 3 positivi.

"Da qualche giorno in Emilia Romagna assistiamo ad una cinquantina di casi positivi: oggi sono 47, un po' meno di ieri, ma complessivamente siamo sullo stesso trend. La maggior parte sono persone asintomatiche, la metà delle quali su Bologna, soprattutto nei due cluster che abbiamo individuato e circoscritto della Tnt e di Bartolini". Lo ha detto l'assessore alle Politiche per la Salute dell'Emilia Romagna, Raffaele Donini, nel corso di un'intervista a SkyTg24. "Con Bartolini abbiamo già 158 persone positive e con Tnt siamo arrivate a 43 (ieri erano 29, ndr), per un totale di quasi 700 tamponi eseguiti - ha aggiunto Donini - sia ai lavoratori che ai loro familiari, e ai contatti dei familiari dei lavoratori. E abbiamo un ricovero in ospedale. Quindi diciamo che è una situazione circoscritta, ovviamente va assolutamente seguita con il contact tracing".

Un caso di positività al Covid-19 è stato evidenziato dagli esami in casa Parma Calcio. E' lo stesso club a comunicarlo sul proprio sito ufficiale, spiegando che si tratta di un "membro (non calciatore) del gruppo squadra", completamente asintomatico e prontamente isolato secondo le direttive federali e ministeriali. Tutti gli altri sono invece risultati negativi e hanno iniziato l'isolamento nel centro sportivo, ma "potranno continuare regolarmente l'attività, costantemente monitorati secondo il protocollo vigente".

In Toscana sono 10.321 i casi di positività al coronavirus, 5 in più rispetto a ieri. I nuovi casi sono lo 0,05% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,05% e raggiungono quota 8.869 (l'85,9% dei casi totali). I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 368.488, 2.470 in più rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono oggi 330, stabili rispetto a ieri. Si registra un nuovo decesso: un uomo di 71 anni.

Oggi 19 nuovi casi nel Lazio, di cui 12 di importazione. Nessun decesso nelle 24 ore. Lo rende noto l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. "Di questi casi di importazione - spiega - 8 hanno un link con voli di rientro dal Bangladesh già attenzionati. Due altri casi provenienti da India, uno dall'Ungheria e uno dall'Egitto. La situazione è sotto controllo - sottolinea D'Amato - ma non bisogna abbassare la guardia. La diffusione è moderata, frutto perlopiù di casi di importazione".

In Basilicata è stato rilevato un nuovo caso di contagio. Ieri sono stati effettuati 281 test, di cui uno positivo riguardante una persona tornata in Basilicata a Castelluccio Inferiore, in provincia di Potenza. Sempre ieri c'è stata una guarigione dal Covid-19. In base al bollettino quotidiano della task force regionale i casi Covid lucani sono 3 (una persona è ricoverata nel reparto di malattie infettive dell'ospedale San Carlo di Potenza e le altre due in isolamento domiciliare) mentre le persone guarite sono 372 (+1) e quelle decedute 27.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un solo caso positivo al Covid-19 registrato in provincia di Bari, su 1717 test effettuati, e nessun decesso. E' l'aggiornamento del bollettino epidemiologico quotidiano sul coronavirus reso noto dal presidente della Regione Puglia Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro. Ieri i nuovi casi erano stati quattro (tre di persone di ritorno da un paese extra Ue) su 2018 tamponi. E' da alcuni giorni che non si verificano decessi il cui numero complessivo rimane fermo a 546. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 199.805 test.

Le ultime notizie sul coronavirus in Italia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: un 5stella vince 1.952.527 euro

  • Nuovo Dpcm, ci siamo (quasi): le regole in vigore dal 10 agosto, cosa cambia per gli italiani

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 1 agosto 2020

  • Elezioni regionali 2020: tutti gli ultimi sondaggi e le ultime notizie

  • Amadeus e Fiorello inseparabili: eccoli in vacanza con le mogli prima di Sanremo 2021

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 4 agosto 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento