Lunedì, 18 Gennaio 2021

Smaltire i chili di troppo in soli due giorni: spopola sul web la "dieta del lunedì e del martedì"

Ideale soprattutto nei periodi delle feste in cui ci si concede qualche caloria di troppo e si tenta poi di rimediare in un breve arco di tempo, la dieta del lunedì e del martedì è un regime alimentare ipocalorico che consente di perdere almeno 2 kg in soli due giorni

Foto d'archivio

Viene chiamata la dieta del lunedì e del martedì ed è un particolare regime alimentare che promette di dimagrire e ottenere grandi risultati in soli due giorni. Risalire a chi ha ideato questo regime ipocalorico è difficile, ma questa dieta è diventata nel giro di poco tempo molto popolare sul web.

Ideale soprattutto nei periodi delle feste in cui ci si concede qualche caloria di troppo e si tenta poi di rimediare in un breve arco di tempo, questa dieta potrebbe essere perfetta per smaltire l'accumulato dopo il Natale che si avvicina, dato che probabilmente ci concederemo degli sfizi in più a tavola, ma anche per recuperare i vizi che ci siamo concessi durante il weekend.

Come funziona la dieta del lunedì e del martedì

Questa dieta consente di perdere due/tre kg in due giorni. Chiaramente, però, gli effetti non sono a lungo termine: se volete risultati costanti dovrete mangiare sano in modo abituale. Sappiamo bene che smaltire kg troppo velocemente ci farà riprendere tutto il perso con la stessa identica velocità. L’idea è quella di perdere in fretta 2-3 chili e di depurare l’organismo dopo qualche abbuffata imprevista.

Una regola comune ad entrambi i giorni è quella di bere un bicchiere di acqua a temperatura ambiente con il succo di mezzo limone, per poi consumare almeno 8 bicchieri d’acqua (l’equivalente di un 1,5-2 litri) nel corso dell’intera giornata. Bere molto, infatti, aiuta a dimagrire perché l'acqua aumenta il volume gastrico e induce un immediato senso di pienezza. Di conseguenza bevendo tendi a sentirti sazio prima. Un bicchiere di acqua, sorseggiato lentamente, ti darà una sensazione di sazietà, senza aggiungere neanche una caloria in più. Ecco poi un esempio di menù:

  • lunedì: a colazione un vasetto di yogurt bianco naturale e una mela frullata. Lo spuntino di metà mattina prevede un bicchiere di succo centrifugato di verdure. All’ora di pranzo 150 g di insalata verde e 40 g di pane integrale. A merenda una tisana depurativa senza zucchero: al massimo si può dolcificare con un cucchiaio di miele. La cena è composta da un piatto di minestrone di verdure miste. Prima di andare a letto una tisana depurativa al finocchio, sempre con un cucchiaino di miele.
  • Martedì: a colazione un frullato con 1/2 banana e uno yogurt bianco naturale. Come spuntino un bicchiere di succo di mela. A pranzo 30 g di riso con 150 g di verdure lesse e con un solo pizzico di sale. A merenda una tisana depurativa con un cucchiaio di miele. A cena 250 g di zucchine e melanzane grigliate. La giornata si conclude con un’altra tisana depurativa da addolcire con un cucchiaio di miele.

Controindicazioni

Ricordiamo però che prima di intraprendere qualsiasi tipo di dieta è buona norma fare attenzione al proprio stato di salute e rivolgersi ad un esperto nutrizionista o dietista che sarà in grado di darci tutti i consigli del caso. Questo regime alimentare, infatti, è particolarmente restrittivo, dunque è bene non abusarne perché potrebbe provocare carenze a livello nutrizionale.

Dimagrire in modo sano: l'importanza dei micronutrienti

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smaltire i chili di troppo in soli due giorni: spopola sul web la "dieta del lunedì e del martedì"

Today è in caricamento