rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Bellezza

I consigli per mantenere l’abbronzatura a lungo

I consigli degli esperti su cosa fare e cosa non fare per prolungare l’abbronzatura e mantenerla più a lungo

L'estate è ormai giunta al termine, ma tantissime persone vorrebbero ancora mantenere quel colorito sano e luminoso ottenuto sotto il caldo sole estivo. 

Mantenere l'abbronzatura a lungo, tuttavia, non è solo una questione di estetica, ma anche di cura per la nostra pelle. In questo articolo, esploreremo una serie di consigli e strategie per preservare l'abbronzatura ottenuta durante le vacanze estive e farla durare il più a lungo possibile. Scopriremo non solo come mantenere la tonalità desiderata, ma anche come prendersi cura della pelle dopo l'esposizione al sole per garantire una carnagione sana e splendente nel corso delle stagioni. 

Come fare dunque per mantenere a lungo l’abbronzatura? Gli esperti di Freshly Cosmetics ci raccontano cosa fare e cosa NON fare per prolungare l’abbronzatura e mantenerla più a lungo!

Cosa fare per  mantenere l’abbronzatura a lungo

  • Usare detergenti delicati

La detersione è un passaggio importante a cui prestare molta attenzione per mantenere l’abbronzatura. Si consiglia di scegliere un detergente delicato, ricco d'ingredienti idratanti e lenitivi che non aggredisca il film idrolipidico della pelle. Al posto dei prodotti schiumogeni, meglio optare per gel detergenti nutrienti.

  • Un’esfoliazione delicata a settimana

Nei mesi estivi abbiamo bisogno di ossigenare i pori dopo un uso prolungato di creme solari e dopo sole, perciò inserire uno scrub nella routine beauty è utile per eliminare impurità e cellule morte.

I migliori scrub per il corpo per una pelle morbida e vellutata

  • Un plus d’idratazione

In estate, con il sole, il calore e il sudore, la pelle perde molti liquidi e al rientro dalle vacanze spesso si nota secca e spenta. Per mantenerla ben idratata, luminosa ed elastica, è importante optare per delle creme corpo con ingredienti super nutrienti.

Le migliori creme corpo idratanti

  • L’autoabbronzante

Per sfoggiare un effetto sunkissed tutto l’anno è possibile optare per un’autoabbronzante capace di innescanare la reazione di Maillard, un processo chimico che fa sì che la cheratina dell'epidermide produca una sostanza marrone, scurendo così lo strato più superficiale della pelle. 

I migliori autoabbronzanti per un colorito sempre al top

Cosa NON fare mantenere l’abbronzatura a lungo

  • Evitare lunghi bagni con acqua calda

Il primo errore da non commettere se si desidera  prolungare l’abbronzatura sono i lunghi bagni con acqua calda. Restare per molto tempo immersi nell’acqua calda, infatti, tende a disidratare la pelle che quindi è più propensa a seccare. Optare invece per docce fresche ed energizzanti che, oltre a essere più eco-friendly, aiutano anche a migliorare la circolazione e a mantenere la pelle più compatta. Asciugarsi è un altro momento importante se si vuole mantenere l’abbronzatura. Scegliere un accappatoio o un asciugamano morbido ed evitare di sfregare la pelle.

  • Evitare di utilizzare profumi o prodotti che contengono alcol

I prodotti che contengono alcol tendono a seccare la pelle, accelerando la desquamazione. Al posto del classico profumo, meglio scegliere creme corpo, acque oppure oli profumati.

  • Non abusare dell’aria condizionata

Per evitare di perdere l’abbronzatura in poco tempo, meglio non esagerare con l’aria condizionata, perché a lungo andare tende a seccare la pelle, che di conseguenza si desquama più in fretta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I consigli per mantenere l’abbronzatura a lungo

Today è in caricamento