Mercoledì, 21 Aprile 2021

Migliorare la qualità della vita con l'avanzamento dell'età: cos'è l'active ageing

Nel panorama mondiale l’Italia continua a essere uno dei Paesi con la maggiore proporzione di persone ultra 64enni. Prendendo in esame questi dati risulta utile parlare di active ageing, ovvero il "processo di ottimizzazione delle opportunità per la salute, la partecipazione e la sicurezza al fine di migliorare la qualità della vita con l'avanzamento dell'età"

Foto d'archivio

Avete mai sentito parlare di invecchiamento attivo? Secondo la definizione dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), l'active ageing è il processo di ottimizzazione delle opportunità per la salute, la partecipazione e la sicurezza al fine di migliorare la qualità della vita con l'avanzamento dell'età.

Ed è proprio con l'idea di promuovere un invecchiamento sano adottando stili di vita sani che, negli ultimi anni, il rapporto tra medici e operatori del fitness si è rafforzato notevolmente con l'obiettivo di indurre i medici di base nell'inserire l'attività fisica nei trattamenti riservati ai pazienti. L'attività motoria è stata infatti riconosciuta come un farmaco naturale che, prevenendo stress e obesità allunga le aspettative di vita in media di circa 7 anni.

Già da qualche anno si è raggiunta una maggiore consapevolezza sul tema, tanto che, anche quest'anno, uno dei trend è proprio quello di considerare l'allenamento come strumento di valutazione e cura. Insomma, oggi i medici possono prescrivere ai propri pazienti lo sport come "farmaco" preventivo e curativo.

Cos'è l'active ageing

Come leggiamo su EpiCentro - Istituto Superiore di Sanità, invecchiare attivamente può fare davvero la differenza: "un anziano che nelle diverse fasi della vita si è preparato a un invecchiamento che lo vede protagonista della propria salute vive meglio la dimensione bio-psico-sociale che lo riguarda diventando una valida risorsa per la collettività.

Nel panorama mondiale l’Italia continua a essere uno dei Paesi con la maggiore proporzione di persone ultra 64enni che, a oggi, costituiscono circa il 20% della popolazione. Le più recenti proiezioni Istat indicano inoltre che, nel 2051, un italiano su tre avrà più di 64 anni. Anche nel nostro Paese, l’invecchiamento della popolazione rappresenta 'un trionfo e una sfida' per la società. Il generale aumento dell’aspettativa di vita corrisponde a un  aumento delle patologie cronico-degenerative legate all’invecchiamento, con conseguente crescita dei costi assistenziali e difficoltà di sostenibilità dell’assistenza. L’Italia è tra i primi Paesi al mondo per aspettativa di vita, ma non per aspettativa di vita in buona salute. A fronte di tale scenario, l’Oms ha tracciato una strategia di promozione della salute e valorizzazione della persona ultra 64enne, indicata con il nome di 'Active ageing', che intende favorire una diversa concezione dell’invecchiamento a partire da un nuovo ruolo e di valorizzazione della persona ultra 64enne all’interno della società".

Si tratta di un modo per la far realizzare agli individui il proprio benessere fisico, sociale e mentale attraverso il corso della vita e partecipare personalmente a una società che da parte sua fornisce adeguata protezione e cura. La parola "attivo" non si riferisce solo all’essere fisicamente efficienti ma anche al continuare a partecipare alla vita economica, culturale e civica della comunità. 

Prima un individuo comincia a prendersi cura della propria salute, adottando comportamenti salutari e intervenendo direttamente sui fattori di rischio, meglio arriva ad un’anzianità serena. Promuovere un invecchiamento sano, creare ambienti favorevoli e adeguare i sistemi sanitari alle esigenze di una popolazione sempre più anziana: sono questi gli obiettivi, in questo senso è dunque importante, tra le altre cose, incentivare anche buone pratiche quotidiane come l’attività fisica.

Allenamento Hiit per la salute degli over 70 e non solo: tutti i benefici

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migliorare la qualità della vita con l'avanzamento dell'età: cos'è l'active ageing

Today è in caricamento