rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Calcio

Napoli, l’Europa League non va snobbata: quanto vale la qualificazione

Il Napoli stasera può fare un passo decisivo per la qualificazione in Europa League, un grosso guadagano anche in termini economici.

C’è stato un tempo in cui giocare in Europa era un grande vanto per tutti i club, italiani e non. Poi però l’aumento delle competizioni, delle partite e delle avversarie non di altisssimo livello, hanno ridimensionato tutto. Così la Champions League, con i suoi milioni e le big in campo, ha fagocitato tutto e l’Europa League è stata vista quasi come un fastidio della squadre italiane. 

Napoli, quanto vale il passaggio del turno in Europa League

Un errore perché il processo di crescita di una squadra passa anche e soprattutto da un certo tipo di partite e poi perché la seconda competizione per club a livello continentale porta in dote ricchi premi. 

Facendo alcuni rapidi calcoli il Napoli in questa stagione giocando solo tre partite ha guadagnato già 3,6 milioni di euro per la conquista del girone a cui si aggiungono i 630 mila euro per l’ultimo successo sul Legia Varsavia e i 210 mila per il pari in rimonta contro il Leicester. Quasi 4,5 milioni di euro in tutto per sole tre gare, solo di premi sportivi, senza contare quindi i biglietti ed altri introiti. 

Oggi gli azzurri sfidano il Legia Varsavia in trasferta e hanno la possibilità di sorpassare i polacchi volando così in testa al girone e mettendosi in tasca una buona fetta di qualificazione. Un obiettivo a livello sportivo e anche ecnomico perché arrivare primi significherebbe incassare 2,3 milioni, mentre il secondo posto vale 1,5 milioni. 

Tutti i premi dell’Europa League

Passare il girone è solo il primo passo, il Napoli culla il sogno Scudetto, ma vorrebbe anche provare ad andare avanti in Europa visto che le alternative ai titolari non mancano. A livello economico la Uefa elargisce premi ad ogni passaggio del turno in Europa League: la qualificazione ai quarti vale 1,8 milioni, quella alle semifinali 2,8 a chi va ancora oltre vengono assegnati 4,6 milioni. Infine chi riuscirà ad alzare il trofeo oltre alla gioia sportiva si porterà a casa altri 4 milioni di euro. Andare avanti non è solo una questione di blasone, ma anche di ricchezza. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli, l’Europa League non va snobbata: quanto vale la qualificazione

Today è in caricamento