Sabato, 24 Luglio 2021
Fitness

Aumentati i casi di depressione e ansia in pandemia: anche il settore fitness incentiva il benessere psicologico

Il settore fitness ha aggiornato la propria offerta di esercizio fisico e benessere prestando maggiore attenzione alla componente spirituale per far fronte all'aumento di casi con disturbi psicologici causati dalla pandemia

Con la pandemia sono aumentati i casi di ansia, insonniastress e sintomi depressivi. Un periodo lungo e difficile in cui le persone sono state private di molti aspetti della propria vita. Ad aumentare la tensione, oltre allo stravolgimento della quotidianità, anche la preoccupazione del contagio, la mancanza di controllo su ciò che accade e la poca conoscenza sull'argomento. Fortunatamente oggi la situazione è notevolmente migliorata e si comincia a respirare più serenamente, ma, per molti, le ripercussioni dal punto di vista psicologico, soprattutto in termini di sintomi ansiosi e depressivi, sono stati per molto tempo aspetti non trascurabili.

Le cause che scatenano un attacco di panico possono essere molteplici e variano da soggetto a soggetto: un lungo periodo di stress ad esempio, causato da un carico di lavoro eccessivo; oppure un disagio emotivo profondo che non riesce ad emergere per lungo tempo. Ed ecco che per far fronte a questa delicata situazione anche il settore del fitness e del wellness ha risposto prontamente prestando maggiore attenzione alla componente spirituale e al rapporto tra mente e corpo.

Perché non trascurare la salute psicologica

Agli effetti negativi della pandemia sulla salute fisica e sull'economia si sommano quelli sulla salute psicologica. Tutto questo, avvertono gli psichiatri basandosi sul numero di casi di depressione rilevati, moltiplica il disagio psichico tra la popolazione.

Come leggiamo su fitnesstrend.com, durante l'ultima edizione del Congresso nazionale della Società Italiana di NeuroPsicoFarmacologia, gli esperti hanno evidenziato che metà delle persone contagiate dal coronavirus manifestano disturbi psichiatrici, soffrendo di ansia o insonnia (42%), disturbo post-traumatico da stress (28%), disturbo ossessivo-compulsivo (20%), sintomi depressivi (32%). Le donne, i giovani e gli anziani sono le categorie maggiormente colpite da questo tipo di disturbi.

Il settore fitness incentiva il benessere psicologico

Il settore fitness ha aggiornato a tal proposito la propria offerta di esercizio fisico e benessere prestando maggiore attenzione alla componente spirituale. "Dal rapporto sui trend 2021 recentemente diffuso dagli analisti del Global Wellness Insitute, emerge che nel mondo numerosi fitness club, centri benessere e spa stanno ripensando la propria offerta per renderla più inclusiva e più accessibile per aiutare le persone più fragili (e stressate) a ritrovare l'equilibrio psicologico e la serenità".

Tra le nuove tendenze indicate spiccano l'intrattenimento con serie tv, docu-fiction e film dedicati alla ricerca del benessere, l’impiego della musica come calmante e aree dedicate a meditazione, preghiera, wellness olistico e yoga.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumentati i casi di depressione e ansia in pandemia: anche il settore fitness incentiva il benessere psicologico

Today è in caricamento