I migliori sport per dimagrire e bruciare le calorie in eccesso

Se pratichiamo sport con l'obiettivo di dimagrire e vogliamo ottimizzare i risultati bisogna tener presente alcune piccole accortezze. Non tutti gli sport sono uguali, ecco allora un elenco delle attività più indicate per bruciare le calorie in eccesso

Foto d'archivio

Che sia per migliorare la propria forma fisica o per mantenersi in salute, tenersi in movimento fa sempre bene. Se però vogliamo svolgere attività fisica con l'obiettivo di dimagrire, è bene essere consapevoli che l’impatto sulla bilancia non è lo stesso per tutti gli sport, di conseguenza per ottimizzare i risultati, bisogna tener presente alcune piccole accortezze.

In linea generale, oltre a seguire una dieta sana ed equilibrata, per perdere peso è necessario praticare attività aerobiche e cardio. Possibilmente, l'ideale è alternare le diverse discipline per un minimo di tre workout a settimana della durata di almeno trenta minuti, da portare gradualmente a un’ora. Al contrario, le attività come yoga e pilates, per quanto utili e benefiche, sono meno efficaci nel bruciare calorie. Ecco allora un elenco delle attività più indicate per perdere peso e bruciare le calorie in eccesso.

Running

Grazie alla corsa possiamo perdere peso, migliorare la circolazione sanguigna, arricchire la vita sessuale e ridurre lo stress. Inoltre, si tratta dell’attività con il maggiore dispendio energetico in assoluto: se praticata in modo intenso (alla velocità di 13 km all’ora) una persona adulta e che pesa più di 80 kg può bruciare circa 1000 calorie all’ora. Se teniamo invece un ritmo più moderato (8 km/h) il dispendio è comunque ragguardevole: circa 750 calorie all’ora.

Trekking

Il trekking contrasta lo stress, aiuta i processi cerebrali, fa bene all'apparato cardio-circolatorio, migliora la respirazione e tonifica la muscolatura. Inoltre, camminare nella natura fa bruciare tra le 500 e le 600 calorie all’ora a seconda della difficoltà del percorso e del suo dislivello.

Fitwalking

Camminare aiuta ad ottimizzare lo smaltimento delle calorie e a perdere peso preservando, allo stesso tempo, la massa magra. Per quanto riguarda il consumo calorico: per ogni 60 minuti di camminata a ritmo sostenuto (5.5 km/h), infatti, le calorie bruciate sono circa 400. Il fitwalking poi, è un tipo di esercizio fisico aerobico che aiuta a ridurre il grasso addominale ed è una buona alternativa alla corsa per chi non vuole o non può sollecitare troppo il fisico.

Saltare la corda

Anche saltare la corda è un ottimo allenamento che brucia tra le 715 e le 650 calorie all’ora; anche qui molto dipende dall’intensità. Oltre a migliorare la circolazione, quest'attività aumenta la resistenza, l'agilità e tonifica tutti i muscoli, lavorando su braccia, addominali, gambe e glutei.

Nuoto

Nuotare impegna tutti i muscoli del corpo, previene lo stress, migliora la respirazione, migliora la postura e il tono muscolare, aiuta a perdere peso, favorisce il sonno, potenzia l'attività cardiaca e migliora la capacità polmonare. Una sessione agonistica intensa ci fa consumare tra le 800 e le 900 calorie all’ora, ma anche una nuotata in piscina ha un dispendio energetico di 500 calorie all’ora. 

Arti Marziali

Quest'attività aumenta forzo e controllo. Anche in questo caso il dispendio energetico è elevato, dato che in allenamento i momenti dedicati al combattimento vero e proprio sono alternati a fasi di potenziamento muscolare. Durante l’attività agonista si bruciano oltre 900 calorie all’ora.

Bicicletta

Andare in bicicletta aiuta a tonificare glutei, gambe e addome, combattendo adiposità localizzate e fastidiosi cuscinetti di cellulite. Se fatto con costanza, inoltre, aiuta a smaltire il grasso accumulato sui fianchi e sulla pancia, grazie alla contrazione naturale degli addominali durante l’esercizio. A seconda della velocità e del dislivello del percorso il consumo varia tra le 550 calorie alle 850 calorie all’ora. Una pedalata tranquilla, a circa 15 km/h, fa bruciare comunque circa 360 calorie all’ora. 

Sci di fondo

Considerata la disciplina più "aerobica" tra gli sport autodoor, lo sci di fonda migliora forza e resistenza. Praticare un’ora sugli sci di fondo può far bruciare circa 600 calorie, che possono salire anche fino a 1000 in caso di intensità molto elevata e di temperature esterne rigide.

Ginnastica aerobica

La ginnastica aerobica è per eccellenza una delle più conosciute e diffuse attività fisiche praticate per recuperare o mantenere la forma fisica. Un’ora di lezione di aerobica a basso impatto fa consumare tra le 400 e le 500 calorie, mentre se l’intensità è elevata si arriva anche a superare le 600.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2020, tutte le tappe: altimetria, calendario e percorso

  • Verso il coprifuoco alle 22 in tutta Italia

  • Raimondo Todaro: "Con Elisa Isoardi sempre più uniti, ma in ospedale con me c’era la mia ex moglie"

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Fa la spia perché il vicino non rispetta la regola dei 6 in casa e finisce malissimo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento