rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Sanremo 2013

Bar Refaeli illumina Sanremo, gli splendidi abiti indossati dalla top model

La bellissima modella israeliana ha incantato il pubblico con il suo fascino esplosivo. Bar si è anche esibita in una performance alla batteria

Non potevano esserci dubbi circa il successo che la splendida Bar Refaeli avrebbe ottenuto, presenziando al Festival di Sanremo (GUARDA IL VIDEO)

Direttamente da Tel Aviv, dopo una tappa a Milano, Bar è giunta a Sanremo martedì pomeriggio.

All'ingresso dell'Hotel Des Anglais, dove era allestito uno showroom per la prova degli abiti, Bar è stata immediatamente accerchiata da un folto gruppo di fotografi, in ansiosa attesa della guest-star del Festival.

In serata, la partecipazione alla celebre manifestazione canora sanremese. "Ecco a voi la principessa di Sanremo", così è stato preannunciato da Fabio Fazio l'ingresso della top model israeliana sul palcoscenico dell'Ariston.

Bar Refaeli arriva a Sanremo @ TM News Infophoto

A dire il vero, l'annuncio sembrava riferito ironicamente alla co-conduttrice Luciana Littizzetto, invece è scesa dalla scale (con evidente fatica a causa dei tacchi vertiginosi) proprio la Refaeli.

Avvolta in un abito da sera azzurro, l'ex fidanzata di Leo Di Caprio ha letteralmente incantato sia il pubblico dell'Ariston che milioni di telespettatori, grazie al suo fascino unico e strepitoso.

Sanremo 2013: abiti da sogno per Bar Rafaeli @ TM News Infophoto

Divertentissimo anche il piccolo show messo in scena dalla Littizzetto, che non si trattenuta dal pronunciare battute salaci all'indirizzo della top model, tra le quali: "Bar posso chiamarti chiosco?" e ancora: "Qui fuori c'e' una coda di nerd che arriva fino a Ospedaletti che ti vogliono baciare...c'e' anche Leone (il direttore di Rai1)".

Con quest'ultima battuta la presentatrice faceva riferimento allo spot nel quale Bar bacia appassionatamente un cosiddetto "nerd", termine con il quale si indica il classico "secchione", individuo dedito allo studio e amante della scienza, ma decisamente poco affascinante.

Chi ha seguito il Festival in televisione ha potuto ammirare non solo il fisico statuario della Refaeli, nonchè il suo incantevole viso, ma anche gli abiti da sogno firmati Roberto Cavalli che ha sfoggiato.

Il primo di essi, l'abito turchese con il quale ha fatto la sua "apparizone a sorpresa" al posto di Luciana, aveva una gonna svolazzante e una luccicante scollatura a cuore, che conteneva a malapena le procaci forme di Bar.

"Non abbandonare questo corpo", l'ha pregata Fazio quando l'ha vista. Subito dopo è arrivata sul palco anche la "vera" Luciana, che, riferendosi alla top model ha ammesso: "A confronto suo la Barbie è nonna Abelarda". In effetti non possiamo certo darle torto. Le foto che ritraggono Luciana vicino a Bar sono del resto assai impietose per la nostra conduttrice, se non altro per la differenza di statura!

In seguito, annunciata da Neri Marcorè in versione Alberto Angela, la fanciulla è ricomparsa con un particolarissimo completo pantalone in pizzo nero. Lasciando ben poco all'immaginazione, attraverso il tessuto si intravedeva il corpo scolpito della modella.

Poco dopo la Refaeli, dimostrando di avere altre doti oltre alla bellezza, si è esibita in una breve performance alla batteria. Nulla di particolarmente talentuoso (la modella ha ammesso infatti di aver appena iniziato a seguire le lezioni), ma siamo sicuri che il pubblico avrebbe apprezzato qualsiasi cosa.

La Refaeli è riapparsa in seguito per annunciare i due concorrenti della categoria "giovani" che hanno superato la selezione: Renzo Rubino e i Blastema.  Fasciata da un abito blu notte con un corpino dalle decorazioni preziose, Bar ha mostrato ancora una volta il suo splendido e rigoglioso decolletè. Impossibile non rimanerne incantati!

Un abito rosso non poteva poi mancare nel ventaglio di mise sfoggiate dalla Refaeli sul palcoscenico dell'Ariston, ed eccola dunque in un abito monospalla rosso fuoco, per presentare una stella della musica internazionale: Asaf Avidan, israeliano proprio come Bar.

Per Avidan è stato un trionfo: il pubblico dell'Ariston ha accolto con una standing ovation la sua performance, e Bar lo ha ricompensato con un caldo abbraccio e un bacio, proprio come due connazionali che si ritrovano in terra straniera!

Nella foto Fabio Fazio e Bar Rafaeli (@ TM News Infophoto)

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bar Refaeli illumina Sanremo, gli splendidi abiti indossati dalla top model

Today è in caricamento