Giovedì, 25 Febbraio 2021

Al Bano: "Rimandare il Festival di Sanremo a tempi migliori, l'anno scorso non s'è venduta una copia"

Intanto, secondo il prefetto di Imperia Alberto Intini, in teatro "non ci sarà pubblico pagante né su inviti"

Al Bano, 77 anni

''Un bel festival non si può fare con dei protocolli sanitari. Sanremo è sempre stato un momento di grande ilarità e piena partecipazione, sia di pubblico che di artisti. Avendo a che fare con questa pandemia diventa un festival a metà e visto male e allora mi chiedo: non sarebbe meglio aspettare tempi migliori?''. E' quanto sottolinea all'Adnkronos Al Bano sulla richiesta dei discografici, fatta alla Rai, di fornire con congruo anticipo ''un serio protocollo sanitario su Festival di Sanremo, che dovrebbe essere approvato dal Cts''.

"Aspettare maggio o giugno"

Fare Sanremo con dei protocolli sanitari ''la vedo come una fatica sprecata -sottolinea- bisognerebbe aspettare maggio o giugno, un periodo in cui si prevede un allentamento della morsa della pandemia e diventerebbe un Festival della rinascita -dice il cantante- alla Rai dico: 'aspettate, a primavera, calerà la pandemia, ne sono sicuro anche perché ci sarà gente più vaccinata'''.

Per Al Bano già dallo scorso anno ''la pandemia ha ucciso il festival -spiega- non si è venduta una copia! Anche Diodato che ha vinto Sanremo non ha avuto niente, è la prima volta nella storia del festival che accade che il vincitore non raccolga i dovuti riconoscimenti. E la Rai vuole ripetere la stessa esperienza? Mi sembra una scelta scellerata!''. 

Tutte le celebrità in campo per il V-Day: chi si vaccinerà (e chi no), da Maria De Filippi a Luxuria

“A Sanremo 2021 non ci saranno né pubblico pagante né su inviti”

Intanto, secondo quanto emerso ieri sera, con ogni probabilità il Festival di Sanremo 2021 non potrà essere un evento pubblico o con spettatori neanche in aree all'aperto, considerati l'emergenza covid, i divieti di assembramento e le norme in vigore previste dall'attuale Dpcm valido fino al 5 marzo. È quanto emerso oggi durante un incontro durato circa un’ora tra il prefetto di Imperia Alberto Intini e alcuni delegati Rai, che hanno presentato a prefettura e forze dell’ordine un programma di massima sulle modalità di svolgimento della prossima kermesse, prevista per i primi di marzo, come spiega l’Adrnkronos. La Rai pochi giorni fa ha confermato le date della prossima edizione della kermesse, in programma dal 2 al 6 marzo. 

“A Sanremo 2021 non ci saranno né pubblico pagante né su inviti” 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Bano: "Rimandare il Festival di Sanremo a tempi migliori, l'anno scorso non s'è venduta una copia"

Today è in caricamento